Venerdì, 07 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Possibili lockdown su piccole aree": la guerra ai focolai di ritorno è la nuova strategia contro il coronavirus
GOVERNO

"Possibili lockdown su piccole aree": la guerra ai focolai di ritorno è la nuova strategia contro il coronavirus

La nuova strategia del governo è la guerra ai focolai di ritorno. Un modo per colpire un virus recidivo e per scongiurare la tanto temuta nuova ondata in autunno.

I focolai che si sono sviluppati negli ultimi giorni sono attesi, dice Pierpaolo Sileri, vice ministro alla Salute durante il suo intervento a SkyTG24.

"Il virus circola, anche se di meno. Lo scopriranno gli scienziati se è meno aggressivo o mutato. L'evidenza è che i focolai sono sparsi ed ognuno è una battaglia. Si vince controllandoli ed evitando che si estendano. Questo è quello che ci aspetta nei prossimi mesi".

Sileri ha confermato la strategia che per contenerli ci potranno essere lockdown su piccole aree: "Una Rsa, un paese, dobbiamo abituarci a questo ma l'evidenza clinica è rassicurante. Ci saranno sempre nuovi focolai l'importante e scoprirli e contenerli".

Dal premier Giuseppe Conte intanto arriva un nuovo appello a restare attenti contro il coronavirus: "Non dobbiamo abbassare la guardia ma neanche vivere nel terrore", ha detto parlando dell'attuale fase pandemica nel corso dell'intervento al Consiglio Federale Uil.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X