Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Strangola i due figli e si suicida, non accettava la separazione dalla moglie
MARGNO

Strangola i due figli e si suicida, non accettava la separazione dalla moglie

Due bambini, un maschio e una femmina, gemelli di 12 anni, sono stati trovati morti a Margno, nel Lecchese. Secondo le prime informazioni, sarebbero stati strangolati dal padre, 45enne, che è stato poi trovato poco distante cadavere: si sarebbe suicidato. L'uomo ha inviato un sms alla moglie, per informarla che non avrebbe rivisto i figli. Il particolare emerge da una prima ricostruzione degli inquirenti che indagano sulla tragedia nel Lecchese.

Il duplice omicidio è avvenuto in un condominio vicino alla locale funivia montana. L’uomo sarebbe un villeggiante.

Sul luogo della tragedia sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Lecco e della stazione territoriale e il medico legale. Secondo le prime informazioni, a causare la tragedia sarebbe stata la difficile separazione tra il padre e la madre. A trovare i figli morti sarebbe stata quest’ultima. La famiglia sarebbe originaria del Milanese, ma con una casa di villeggiatura a Margno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X