Sabato, 29 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Esodo dalla Libia: Open Arms soccorre altri migranti, Alan Kurdi al largo di Siracusa
IMMIGRAZIONE

Esodo dalla Libia: Open Arms soccorre altri migranti, Alan Kurdi al largo di Siracusa

libia, migranti, Sicilia, Cronaca
Nave Alan Kurdi

Continua l'esodo dalla Libia. In meno di 12 ore Open Arms ha effettuato un secondo soccorso: dopo le 56 salvate nella serata di ieri, gli uomini e le donne a bordo della nave della Ong spagnola hanno completato all’alba il salvataggio di altre 102 persone che erano a bordo di un gommone in difficoltà davanti alle coste libiche. «A bordo di Open Arms ora ci sono 158 naufraghi salvati da una probabile morte - ha scritto su Twitter la ong - siamo l'unica nave umanitaria nell’area e quasi 500 persone si aspettano un porto sicuro».

Il riferimento è ai migranti, soccorsi nei giorni scorsi, a bordo delle altre due navi umanitarie, la Ocean Viking e la Alan Kurdi che attendono un porto sicuro in Italia,  dato che, nelle prossime ore, è previsto anche un peggioramento delle condizioni meteo. La Alan Kurdi, con a bordo 77 persone, si trova al largo di Siracusa. L'altra, con oltre 400 persone a bordo, si trova poche miglia a sud della Calabria. Entrambe sono comunque fuori dalle acque territoriali italiane.

Sono circa 800 i migranti che nel week end si sono dati alla fuga dalla Libia in fiamme imbarcandosi su mezzi di fortuna.

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X