Sabato, 20 Luglio 2019
INCIDENTI

Pasqua, schianto mortale a Floridia: sesta vittima in 3 giorni

CASSIBILE. Pasqua di sangue sulle strade siciliane: sei morti in tre giorni. L'ultimo ieri mattina, sulla strada che da Cassibile conduce a Floridia. A perdere la vita un uomo di 45 anni, Sebastiano Rizza, che con la sua auto, una Ford Fiesta, si è schiantato contro un muro di cinta, ai bordi della strada. La vittima stava rientrando a casa dopo aver terminato il proprio turno di lavoro. L’auto è rimasta ferma in prossimità di una curva. Coinvolta anche un’auto con a bordo dei turisti di Pescara: una dei passeggeri ha riportato un trauma facciale ed è stata trasferita al Cannizzaro di Catania, mentre gli altri non hanno riportato ferite serie.

Nella notte tra sabato e domenica, sulla strada statale 115, tra Trapani e Agrigento, teatro di tragedie in questi giorni, ancora una vittima. Un giovane di 26 anni, C.A. di Castelvetrano ha perso la vita in uno scontro frontale con un'auto su cui viaggiavano altri due giovani, di 21 e 22 anni, rimasti feriti.

L'incidente si è verificato nella nottata, intorno alle 4, lungo la Statale 115, vicino al cavalcavia che da Marinella di Selinunte conduce a Sciacca. Da Sciacca proveniva il castelvetranese. Sbandando, la sua Ford Fiesta, è finita sulla corsia opposta dalla quale in quel momento transitava una Opel Corsa su cui si trovavano due giovani di 21 e 22 anni, entrambi di Ribera, che sono rimasti feriti.

Sabato  sulla stessa strada hanno perso la vita altri due uomini. Per cause ancora da accertale, l’auto su cui viaggiavano, una Fiat Punto, ha sfondato il guardrail lungo il viadotto Belice, sulla statale 115, precipitando nelle campagne da un’altezza di almeno cinquanta metri.

A perdere la vita sono stati Santo Laudani, di 41 anni e Carmelo Crisafulli, di 50 anni, entrambi catanesi. Sono intervenuti i vigili del fuoco dei distaccamenti di Castelvetrano e Sciacca, i carabinieri, operatori del 118 e un medico legale.

Sangue anche in provincia di Catania dove tre giorni fa uno scontro sulla provinciale 55 vicino Catania di via zona Gelso Bianco ha causato un'altra vittima. L'incidente è avvenuto intorno alle 6,20. A perdere la vita è stato un giovane di 23 anni che, a bordo della sua auto, si è scontrato frontalmente con un’altra vettura. Il conducente dell’altro mezzo coinvolto è rimasto ferito ed è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele.

E ancora un uomo di 68 anni, Filippo Imbesi, è morto in un incidente stradale a Gualtieri Sicaminò, a Messina: a bordo di un calesse trainato da un cavallo, si è scontrato con un'auto che viaggiava in senso opposto sulla provinciale che va da Gualtieri Sicaminò a Pace del Mela. Leggermente ferito il conducente dell'auto. Indagano i carabinieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X