Giovedì, 21 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tania investita in via Libertà, Sclafani non era sotto effetto di droga
PROCURA DI PALERMO

Tania investita in via Libertà, Sclafani non era sotto effetto di droga

PALERMO. Non era sotto effetto di droga Pietro Sclafani, il commerciante palermitano che, il 17 maggio, ha travolto e ucciso una donna di trent'anni nel centro di Palermo e poi è fuggito. Lo ha rivelato una consulenza disposta dalla stessa Procura che, il giorno dell'incidente, aveva disposto l'arresto in flagranza del pirata della strada.

I primi esami tossicologici avevano accertato la presenza di una serie di droghe - dagli oppiacei, all'ecstasy - nel sangue, ma non nelle urine. Cade, dunque, l'aggravante dell'uso di stupefacenti che i pm avevano inizialmente contestato a Sclafani, accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso.

L'esito degli esami disposti dalla Procura è stato confermato da quelli fatti fare dal difensore di Sclafani, l'avvocato Ninni Reina. "I risultati degli accertamenti (della Procura ndr) - si legge, inoltre, nella relazione del consulente della difesa - risultano del tutto privi della necessaria attendibilità scientifica e non sono utilizzabili in ambito forense". Per il tecnico manca "l'esecuzione dell'analisi di conferma che deve essere obbligatoriamente eseguito in questa tipologia di indagine". "La presunta positività riscontrata nel sangue per alcune sostanze d'abuso - prosegue - non è assolutamente compatibile con la negatività dell'urina e testimonia ulteriormente l'inattendibilità dei risultati".

Per il consulente il tempo trascorso tra l'incidente e il test avrebbe dovuto comportare risultati fortemente positivi per l'urina e solo tracce per il sangue. Per Sclafani il giudice ha disposto il carcere. Il processo per direttissima è stato rinviato al 3 giugno. La vittima, Tania Valguarnera, 29 anni, è stata travolta e uccisa mentre attraversava la strada per andare al lavoro. Dai primi accertamenti il pirata era al telefono al momento dell'impatto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X