Domenica, 23 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sicilia, il ministero del Lavoro boccia il "bando Corsello"

Sicilia, il ministero del Lavoro boccia il "bando Corsello"

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Il ministero del Welfare boccia il "bando Corsello". In una nota trasmessa alla Regione siciliana la direzione, politiche attive e passive del dicastero rileva una serie di anomalie sull'avviso pubblicato dall'ex dirigente del dipartimento Formazione Anna Rosa Corsello invitando l'amministrazione a modificarlo.


Si tratta del bando firmato dopo il flop day del 5 agosto per i tirocini formativi e che scatenò la dura reazione degli assessori al Lavoro e alla Formazione Giuseppe Bruno e Nelli Scilabra, che ripudiarono il provvedimento perché non informati. Il ministero contesta l'inclusione nell'avviso di "differenti fonti di finanziamento": Piani Giovani per la fascia di età 25-35 anni, Garanzia giovani da 18 a 29 anni e risorse aggiuntive.


"Il bando - scrive il ministero - non sembra definire procedure univoche atte ad evitare una situazione di confusione nella trattazione dei diversi strumenti previsti". Nel bando il ministero rileva persino "l'incongruenza" fra gli importi indicati e lo stanziamento complessivo pari a 74,68 milioni, in sostanza c'é un buco di circa 10 milioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X