Mercoledì, 29 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Mondiali 2022, Jorginho: "Adesso viene il difficile. Pallone d'oro? Lascio parlare"
IL CENTROCAMPISTA

Mondiali 2022, Jorginho: "Adesso viene il difficile. Pallone d'oro? Lascio parlare"

italia, Mondiali 2022, nazionale, Sicilia, Calcio
Jorginho

"Sicuramente adesso arriva il difficile perchè l’Italia non è più una sorpresa, è tornata dove merita di essere e chiunque giocherà contro di noi lo farà in maniera diversa. Siamo felici per quanto fatto ma dobbiamo rimanere umili perchè appena abbassi la guardia arrivano le brutte cose e noi non vogliamo che queste cose arrivino". Lo ha detto il centrocampista Jorginho parlando dal ritiro azzurro di Coverciano dove la Nazionale italiana di calcio sta preparando la gara di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 contro la Bulgaria in programma giovedì prossimo a Firenze.

"Il Pallone d’oro? Ne lascio parlare i giornalisti, mancano ancora dei mesi a quella decisione, sto cercando di pensare al momento attuale - ha aggiunto Jorginho -. Poi vedremo quel che succederà".

"Gli elogi di Pelè mi hanno lasciato a bocca aperta, sono rimasto sorpreso e ovviamente felice - ha poi aggiunto -. Tutto quello che mi sta accadendo è un po' surreale per me". Jorginho è campione d’Europa con la Nazionale e con il proprio club, il Chelsea, dove è approdato nel 2018 e con cui è in scadenza nel 2023. "Se mi hanno proposto di prolungare e magari chiudere lì la carriera? Non ho ricevuto nulla e comunque per adesso non ci penso. Ho 29 anni e già mi si parla di fine carriera? Ma io voglio giocare fino a 40 - ha sorriso il centrocampista italo brasiliano - Certo se mi fanno 10 anni di contratto..." ha ammiccato.

Quanto all’accoglienza in Inghilterra, con la coppa strappata alla nazionale di casa, ha raccontato: "Il ritorno è stato buonissimo, loro l’hanno vissuto peggio - ha scherzato -. Meno male che l’Italia ha vinto così non hanno potuto prendermi in giro. Ora non siamo più una sorpresa, siamo dove questa Nazionale merita, anche se sappiamo che d’ora in poi arriverà il difficile".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X