Venerdì, 12 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Italia verso la finale, Mancini: "Bravi i ragazzi a crederci". Bonucci: "Wembley non ci spaventa"
EUROPEI

Italia verso la finale, Mancini: "Bravi i ragazzi a crederci". Bonucci: "Wembley non ci spaventa"

"Arrivare in finale agli Europei? Io ci credevo ma sono stati bravi i ragazzi che ci hanno creduto con me fin dal primo momento", ha detto il ct Roberto Mancini in un video pubblicato sul profilo Twitter ufficiale della Nazionale, nel quale è stato ripercorso il cammino degli azzurri fino alla finale di Euro2020, attraverso una serie di istantanee.

Prima foto all’Olimpico: "Un bel giorno, eravamo a Roma e lì è tornato il pubblico negli stadi". Poi la gioia di Locatelli: "Battendo la Svizzera, che non è stato semplice, ci ha spalancato la porta degli ottavi di finale". A ruota l’abbraccio col "fratellino" Vialli. "Dopo la gara con l'Austria, prima gara a eliminazione diretta, è stato un abbraccio liberatorio". A seguire la perla di Insigne: "Il gol del 2-0 col Belgio. Ci ha messo un pò più tranquilli anche se poi abbiamo subito quel rigore".

Le immagini scorrono e si passa alla semifinale. A proposito di undici metri. "Jorginho sui rigori ha una calma, è fantastico. Eravamo abbastanza tranquilli, anche se nei rigori tutto può accadere". A ruota la gioia. "L'esultanza alla fine è stata bella. E abbiamo ricordato 'Spinà, che è stato il miglior terzino degli Europei. E’ un grande dispiacere che non sia con noi in finale". Infine l’Inghilterra: "I nostri amici inglesi sono arrivati con merito alla finale. Hanno concesso pochissimo agli avversari. E' una squadra solida. Sarà una sfida bellissima, Italia-Inghilterra a Wembley", ha concluso Roberto Mancini.

"Zero alibi, pensiamo solo a giocare. Non c'è stanchezza, il passato ci ha insegnato molto, abbiamo avuto molto tempo per recuperare, domenica daremo tutto per vincere". Lo ha detto il difensore azzurro Leonardo Bonucci all’antivigilia della finale di Euro2020 fra Italia ed Inghilterra in programma domenica a Wembley. "Mancini ha lavorato sulla testa, ridandoci fiducia, e facendoci credere che la strada che voleva intraprendere era quella giusta -ha aggiunto Bonucci-. Poi ha messo in campo qualità e talento che ci ha agevolato nel lavoro e nel percorso".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X