Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Lite in panchina tra Gasperini (espulso) e Mihajlovic, cosa si sono detti i due allenatori
NERVI TESI

Lite in panchina tra Gasperini (espulso) e Mihajlovic, cosa si sono detti i due allenatori

Abbracci e sorrisi prima della partita, poi un litigio dai toni durissimi nel finale di primo tempo. Scintille tra Gian Piero Gasperini e Sinisa Mihajlovic nel finale del primo tempo di Atalanta-Bologna, anticipo della 35 di Serie A, quando i microfoni hanno intercettato le urla del tecnico del Bologna: «Che c... parli con loro. Parla per i tuoi e non rompere il c..., parla per i tuoi e non rompere il c... Vaff... vai, non rompere il c...».

Poi l’arbitro La Penna si è avvicina alle panchine e estrae il cartellino giallo, mostrandolo a entrambi. Il battibecco continua, Mihajlovic sbotta: «Mandalo fuori!». In effetti arriva il rosso per Gasperini, che a quel punto protesta vivacemente con l’arbitro ("Perché a me? Ma cosa fai! Tutta 'sta caciara qua") e poi, forse rivolto ancora al collega, urla per due volte: «Fai il fenomeno», prima di uscire dal campo infuriato.

«Sorvoliamo. Non ero io che dovevo andare fuori. L’Atalanta è una squadra sempre corretta». Nel dopo partita di Atalanta-Bologna Gian Piero Gasperini commenta così la violenta lite nel finale del primo tempo con il tecnico serbo Sinisa Mihajlovic che gli è costata l’espulsione. ANSA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X