Giovedì, 24 Ottobre 2019
SERIE A

Una brutta Juventus fermata dalla Fiorentina: finisce 0-0

Termina 0-0 il primo anticipo della 3 giornata di Serie A che metteva di fronte Fiorentina e Juventus. Match non particolarmente emozionante quello andato in scena al Franchi, con la squadra di Montella, reduce da due ko di fila, a caccia dei primi punti stagionali. Gli uomini di Sarri, al debutto in campionato sulla panchina bianconera dopo la polmonite, alla ricerca del tris dopo i due primi successi.

Non è bastata una prova di carattere e personalità alla formazione toscana per avere la meglio sui bianconeri, sfortunati a livello fisico (out Douglas Costa e Pjanic nel primo tempo, Danilo con crampi ad inizio ripresa) e poco brillanti in mezzo al campo. In Champions League servirà sicuramente un altro passo.

L’avvio di gara è tutto a favore dei viola, bravi soprattutto a livello d’intensità a mettere in difficoltà la squadra di Sarri, di fatto mai pericolosa per gran parte del primo tempo. Intorno al quarto d’ora due leggerezze difensive dei bianconeri rischiano di essere letali: Szczesny si fa respingere un rilancio sulla pressione di Chiesa, che va vicino ad un clamoroso gol di rimpallo, qualche istante dopo invece è de Ligt a mettere in difficoltà il proprio estremo difensore sbagliando la misura del retropassaggio.

Il primo squillo della Juve è ad opera di Matuidi, che calcia da fuori di potenza trovando la buona risposta di Dragowski. La squadra di Montella però è più pericolosa e dopo la mezz'ora ha un’ottima chance per colpire, ma nè Chiesa nè l’accorrente Pezzella riescono a trovare la deviazione vincente sul cross basso di Castrovilli; ma l’occasione più grande arriva al 41', quando Ribery pesca Dalbert sul secondo palo tutto libero di colpire di testa, Szczesny respinge ma il laterale viola poteva fare certamente di più. Nella ripresa continua la pressione viola e continuano ad arrivare palle gol, come quella al 54' non sfruttata da Castrovilli sull'ottimo servizio di Chiesa.

La Juve è in difficoltà e allora si affida alle ripartenze, una di queste porta alla conclusione uno spento Ronaldo, che cicca il pallone senza creare troppi problemi a Dragowski. I bianconeri sembrano sornioni, ma quando si accendono sanno di poter far male: al 74' Khedira si presenta davanti al portiere, anzichè provare la conclusione però cerca Ronaldo in area che viene anticipato. Nel finale di gara succede ben poco, resiste lo 0-0 iniziale. Primo punto per la Fiorentina, la Juve invece sale a quota 7.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X