Martedì, 17 Settembre 2019
3-2 ALL'ANDATA

Europa League, il Torino perde contro il Wolverhampton: adesso serve un'impresa

Il Torino perde in casa 3-2 contro il Wolverhampton nell’andata dello spareggio per accedere ai gironi di Europa League. Dopo un inizio equilibrato, la partita si sblocca a pochi minuti dalla fine del primo tempo a causa di un autogol. E’ Bremer, al 43', a deviare involontariamente alle spalle di Sirigu una punizione calciata da Moutinho. Al 59'il raddoppio di Diogo Jota, bravo a sfruttare il lavoro sulla fascia dell’imprendibile Traorè. Passano due minuti e la squadra granata accorcia grazie a un colpo di testa di Lorenzo De Silvestri.

Al 72'è il messicano Raul Jimenez a segnare il terzo gol dei «lupi» con una percussione palla al piede conclusa con un rasoterra preciso all’angolino. Subito dopo il gol il messicano lascerà spazio a Patrick Cutrone, l’ex giocatore del Milan che non avrà occasione di mettersi in mostra nei 15 minuti a lui concessi dall’allenatore portoghese Espirito Santo.

A dare speranza al Torino per la gara di ritorno è Andrea Belotti che al 89' si procura e realizza un calcio di rigore. Ora, in terra inglese, tra una settimana, alla squadra di Walter Mazzarri servirà una vera e propria impresa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X