Sabato, 20 Luglio 2019
SERIE A

Il nuovo stadio il Milan e Inter, presentato un progetto da 1,2 miliardi

inter, Milan, nuovo stadio milano, Sicilia, Calcio

Il masterplan del nuovo stadio di San Siro è arrivato, avrà 60 mila posti a sedere e prevede investimenti privati per 1,2 miliardi. È quanto si legge in una nota congiunta delle società. Milan e Inter hanno presentato oggi all'Amministrazione Comunale di Milano il "Progetto di Fattibilità Tecnico Economica" del nuovo Stadio per Milano e del correlato distretto multifunzionale.

La domanda presentata alle Istituzioni è il primo passo ufficiale da parte dei Club volto ad avviare un percorso condiviso verso la costruzione, nell'area di San Siro, di un distretto urbano, moderno, sostenibile e accessibile, che ruoti intorno a un impianto sportivo innovativo dai più elevati standard internazionali.

Il Progetto di Fattibilità, che valorizza l'area trasformandola in un centro vitale per la cittadinanza, propone la realizzazione: di un nuovo impianto, di circa 60.000 posti a sedere, nell'area contigua a quella dell'attuale stadio (di proprietà del Comune di Milano e attualmente in concessione ai due Club); di un distretto multifunzionale nell'area del Meazza dedicato allo sport, all'intrattenimento, allo shopping e al divertimento, che rappresenti un luogo di aggregazione in grado di accogliere cittadini, tifosi e turisti 365 giorni all'anno, dando occupazione a oltre 3.500 persone.

Si tratta di un progetto che prevede investimenti privati per oltre 1,2 miliardi. Nella nota delle società si spiega che gli investimenti saranno sostenuti da AC Milan e FC Internazionale, a fronte della concessione di un diritto di superficie a 90 anni, da assegnarsi tramite gara pubblica, per la quale i due Club, in qualità di proponenti, avranno un diritto di prelazione. La domanda avanzata oggi al Comune dalle due società "è volta a richiedere la dichiarazione di pubblico interesse".

Solo successivamente i Club potranno procedere alla predisposizione di un Progetto definitivo completo in tutti i suoi aspetti architettonici. In questo contesto, "sarà indetta una selezione che coinvolgerà i migliori architetti internazionali". Allo stesso tempo "i Club avvieranno un dialogo aperto e trasparente con il territorio, in particolare nel quartiere San Siro, per trovare soluzioni che tengano in adeguata considerazione le esigenze della città".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X