Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PER 1.700 IMPIEGATI

Assicurazione per i dirigenti regionali,
nessuna compagnia vuol coprire i rischi

di
L’obiettivo è quello di garantire le «perdite patrimoniali» cagionate dai dipendenti. Il dipartimento Funzione pubblica ora dovrà indire una procedura negoziata

PALERMO. Oltre mille e 700 dirigenti per i quali la Regione intende stipulare un’assicurazione ma non si trova una compagnia disposta a farsi carico di eventuali esborsi derivanti della responsabilità civile patrimoniale di chi nell’amministrazione firma atti e provvedimenti, prende decisioni, dà direttive.

La prima gara è andata deserta e adesso la Regione cercherà una compagnia attraverso una procedura negoziata, senza passare da una nuova gara. Quella bandita nei mesi scorsi prevedeva tre lotti: una polizza «Kasko» per danni accidentali ai veicoli causati da dipendenti in missione; una polizza infortuni per il personale in missione; la copertura di eventuali risarcimenti a cui sono chiamati i dirigenti e le relative spese legali.

Il primo lotto è stato affidato alla «UnipolSai Assicurazioni spa» per 129 mila euro; il secondo, per poco più di 15 mila e 500 euro, alla «Allianz spa». Nella gara celebrata il 22 aprile scorso però nessuno si è fatto avanti per la fetta più sostanziosa, quella che riguarda la responsabilità patrimoniale dei dirigenti, 1.759 in tutto. Il premio annuo per ciascuno di essi è stimato in poco più di 258 euro annui, somma che moltiplicata arriva a oltre 450 mila euro annui come base d’asta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X