Giovedì, 26 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Chiuso il Bilancio, mancano 300 milioni Crocetta: "Adesso i conti quadrano"
REGIONE

Chiuso il Bilancio, mancano 300 milioni
Crocetta: "Adesso i conti quadrano"

Resta una piccola parte, intorno ai 300 milioni, che dovrà essere ratificata formalmente a Roma, che però non incide sull'iter della manovra
bilancio, governo, regione, Rosario Crocetta, Sicilia, Archivio
Il presidente della Regione, Rosario Crocetta e l'assessore all'Economia, Alessandro Baccei

PALERMO. «Il bilancio è pronto, i conti quadrano. La giunta si riunirà per l'approvazione giovedì alle 16». Lo dice il governatore Rosario Crocetta.  «Resta una piccola parte, intorno ai 300 milioni, che dovrà essere ratificata formalmente a Roma, sulla quale il governo regionale non nasconde ottimismo, ma che comunque non incide sull'iter della manovra finanziaria - afferma Crocetta - Molte le scelte innovative, un bilancio rigoroso ma che conferma la solidarietà verso i comuni, i deboli, i lavoratori. L'illustrazione delle linee guida di bilancio, -  conclude Crocetta - avverrà subito dopo approvazione da parte della giunta». «Grazie al grande lavoro fatto da tutto il governo nella lotta agli sprechi, al lavoro tecnico svolto dalla Ragioneria e dalla Segreteria generale, dal dipartimento finanze e grazie al lavoro svolto a Roma dal presidente della Regione e dall'assessore Baccei - si legge in una nota - sono stati risolti i principali nodi che ne impedivano l'approvazione».

Incontro tecnico definitivo per chiudere il nuovo bilancio, avvenuto questo pomeriggio presso la Presidenza della Regione, tra il presidente Crocetta, l'assessore al Bilancio, Baccei e il vicepresidente Lo Bello, insieme ai dirigenti della Segreteria generale e la Ragioneria generale. «Il bilancio è pronto, - afferma il presidente Crocetta - i conti quadrano. La giunta si riunirà per l'approvazione giovedì alle ore 16:00. Grazie al grande lavoro fatto da tutto il governo nella lotta agli sprechi, al lavoro tecnico svolto dalla Ragioneria e dalla Segreteria generale, dal dipartimento finanze e grazie al lavoro svolto a Roma dal presidente della Regione e dall'assessore Baccei, sono stati risolti i principali nodi che ne impedivano l'approvazione. Resta una piccola parte, intorno ai 300 milioni, che dovrà essere ratificata formalmente a Roma, sulla quale il governo regionale non nasconde ottimismo, ma che comunque non incide sull'iter della manovra finanziaria. Molte le scelte innovative, un bilancio rigoroso ma che conferma la solidarietà verso i comuni, i deboli, i lavoratori. L'illustrazione delle linee guida di bilancio, - conclude Crocetta - avverrà subito dopo l'approvazione da parte della giunta».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X