Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Hacker jihadista attacca il sito di comuni siciliani: violato il portale dei bandi di gara di 40 enti locali
MAJDI

Hacker jihadista attacca il sito di comuni siciliani: violato il portale dei bandi di gara di 40 enti locali

di
Majdi è uno specialista di assalti sul web che gli Anonymous hanno messo nel mirino da quando hanno iniziato la loro missione contro i membri dello Stato islamico

PALERMO. Nelle scorse settimane hanno attaccato ventimila siti francesi, tra cui quelli di scuole ed ospedali, adesso sono arrivati pure in Italia. Ed hanno colpito il sito internet di Asmecomm, portale che si occupa della gestione di gare di appalti in via telematica per quasi 2.000 Comuni, una quarantina dei quali sono siciliani. Il raid informatico ai danni di Asmecomm porta la firma di Fallag Gabesi del Fallaga Team, gruppo riconducibile a Majdi, tunisino che sarebbe tra i capi degli hacker dell'Isis.

La «guerra» Anonymous-Isis. Majdi è uno specialista di assalti sul web che gli Anonymous hanno messo nel mirino da quando hanno iniziato la loro missione contro i membri dello Stato islamico. Secondo notizie arrivate una decina di giorni fa dalla Tunisia Majdi sarebbe stato arrestato. Ma a quanto pare il Fallaga Team non si è fermato. È una battaglia che, seppur non preveda spargimenti di sangue, non è affatto innocua. A rischio ci sono i dati sensibili di milioni di utenti. Siti, profili Facebook e Twitter, ma anche, e soprattutto, servizi bancari on line. Sono tutti obiettivi di un manipolo di esperti che è stato anche definito «cybercaliffato».

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X