Giovedì, 14 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Lilium, ecco il primo taxi dei cieli che evita il traffico: in servizio entro il 2025

Sembra più una navicella spaziale del futuro, eppure nel 2025 potremmo vederlo già sfrecciare nei cieli. Ecco il taxi volante, capace di raggiungere l’aeroporto Jfk dal centro di Manhattan, con una spesa di 70-80 dollari, in soli sei minuti.

Ad inventare questo aeroplano elegantissimo è la start-up “Lilium” con base a Monaco di Baviera. Un mezzo di trasporto innovativo capace di trasportare fino a 6 persone, compreso il pilota, e di viaggiare fino a 300 chilometri orari.

A differenza di altri concorrenti, avrà un pilota alla guida: decisione strategica che potrebbe facilitare il processo di certificazione. Sarà l’Agenzia europea per la sicurezza aerea e la Federal Aviation Administration americana ad approvare il progetto.

Secondo Remo Gerber, responsabile commerciale della start-up, questo nuovo mezzo di trasporto potrebbe rappresentare un’alternativa per famiglie o piccoli gruppi desiderosi di muoversi in contesti urbani in brevissimo tempo, ovviamente evitando caos e traffico cittadino. Sogno o realtà? Gli ideatori hanno già testato 5 prototipi del mezzo che, pare, potrebbe già essere in servizio entro il 2025 in diverse città del mondo.

Di Federica Raccuglia

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X