Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport Palermo, allo Zen il progetto “Inclusione”: promuovere sport e corretti stili di vita

Palermo, allo Zen il progetto “Inclusione”: promuovere sport e corretti stili di vita

Nel giorno in cui lo stadio "Barbera" di Palermo ospita la partita Italia-Macedonia del Nord, valida per le qualificazioni ai mondiali in Qatar 2022, al quartiere Zen l’altra faccia dello sport. Fa tappa in Sicilia, “Inclusione”, il progetto di Sport e Salute S.p.A., la Società che per lo Stato promuove lo sport e i corretti stili di vita. Nel pomeriggio, all’Istituto comprensivo "Sciascia" di Palermo, una giornata di festa all’insegna della socialità, dell’integrazione e del rispetto delle regole.

Presentate, alla presenza del presidente e amministratore delegato di Sport e Salute S.p.A., Vito Cozzoli, e del sindaco Leoluca Orlando, le diverse attività. Saranno circa 4.500 i beneficiari, tra ragazzi, bambini, mamme e anziani del quartiere. “Lo sport è di tutti e vogliamo portarlo ovunque, nelle aree periferiche e in quelle più difficili - ha detto Cozzoli - . Il modo migliore per farlo è stare accanto alle associazioni sul territorio per avere più sportivi e più praticanti".

Laboratori di ginnastica, danza, pallacanestro, gym boxe, fitness, trx e atletica leggera per bambini e ragazzi. Lezioni di pilates, balli latino-americani, ginnastica aerobica e postulare per gli adulti. Discipline orientali, tai chi chuan e ginnastica per gli over 65. Corsi dopo scuola per i ragazzi dai 10 ai 17 anni, centri estivi e incontri con nutrizionisti e testimonial sportivi.

Ad organizzare la presentazione il Circolo Culturale Nuova Società, una delle società sportive che beneficeranno dell'aiuto di Sport e Salute nel percorso che durerà fino alla fine del prossimo anno scolastico. Tra i presenti anche la preside dell'istituto, Stefania Cocuzza, l'ex presidente della Federcalcio, Antonio Matarrese, i testimonial Tania Di Mario e Giuseppe Gibilisco, l'azzurro di atletica Ala Zoghlami. “Ci sono tutte le condizioni – ha dichiarato Orlando - per portare avanti la missione di Sport e Salute, che fa diventare centrali le periferie".

 

Nel video le interviste a: Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di Sport e salute; Stefania Cocuzza, dirigente dell'Istituto comprensivo Leonardo Sciascia; Tania Di Mario, ex pallanuotista della nazionale italiana, medaglia d'oro ai giochi olimpici di Atene 2004 e testimonial dell'evento; Giuseppe Gibilisco, atleta olimpico di salto con l'asta e testimonial dell'evento; Antonio Matarrese, ex presidente FIGC.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X