Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Sicurezza stradale, I Soldi Spicci agli studenti di Siracusa: "Morire per un selfie... è malafiura"

Sicurezza stradale, I Soldi Spicci agli studenti di Siracusa: "Morire per un selfie... è malafiura"

PALERMO. Hanno affrontato un tema serio come quello della sicurezza stradale usando l'ironia che li contraddistingue in quanto duo comico, ma lanciando alla fine un appello a tutti i giovani.

Loro sono I Soldi Spicci, ossia i palermitani Claudio Casisa e Annandrea Vitrano, protagonisti sul palco di un incontro con alcuni studenti di Siracusa.

"In quest'ultimo periodo - ha spiegato Annandrea - la principale causa degli incidenti stradali è l'uso smodato dei cellulari, e non si possono fare incidenti solo per il gusto di scattarsi un selfie".

Rivolgendosi al pubblico, hanno poi aggiunto scherzando: "Ma vi immaginate cosa significa arrivare in Paradiso morendo così? E' malafiura".

E infine: "Dobbiamo cercare di essere più gelosi della nostra vita, così da raccontare ai nostri figli e ai nostri nipoti quest'epoca che stiamo vivendo. Essere fighi non significa guidare, sfidando la morte. Essere fighi significa guidare, avendo rispetto di se stessi e degli altri".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X