Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica I vescovi siciliani: dialogare e collaborare con governo e Ars

I vescovi siciliani: dialogare e collaborare con governo e Ars

Il vescovo di Acireale Antonino Raspanti, presidente della Conferenza episcopale siciliana chiama la politica regionale per avviare un percorso di collaborazione e dialogo. Obiettivo, spiega la Cesi, obiettivo «è dialogare con gli esponenti delle istituzioni regionali (governo e Ars) per interagire e costruire relazioni in conformità alla dottrina sociale della Chiesa per portare il Vangelo nella vita». «Apriamo nuovi orizzonti. Le Chiese di Sicilia - dice Raspanti - abbiano una visione ampia e articolata nella condivisione di idee e responsabilità. La nostra Chiesa siciliana è in cammino nella sua terra: abitiamo e sosteniamo la vita politica attraverso la conoscenza e la compartecipazione».
Il presidente della Cesi, nel Seminario vescovile di Caltanissetta, ha incontrato alcuni direttori degli uffici pastorali di segreteria per avviare, viene spiegato, «un percorso propositivo con le istituzioni politiche regionali».
Presenti, inoltre, i membri degli Osservatori giuridico-legislativo e socio-politico delle Chiese di Sicilia, «strumenti e risorse professionali di coordinamento politico e progettuale».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X