Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica Il giuramento degli assessori all'Ars, nasce il governo Schifani

Il giuramento degli assessori all'Ars, nasce il governo Schifani

Con il giuramento, stamane all’Assemblea regionale siciliana, nasce ufficialmente il nuovo governo regionale. Ieri pomeriggio il presidente Renato schifani ha firmato il decreto di nomina dei 12 assessori. Quattro a FdI; tre (compreso un tecnico) in quota Forza Italia; due alla Lega che ha anche la vicepresidenza; due alla Dc; uno ai Popolari e autonomisti di Raffaele Lombardo.

Questo l’elenco: Luca Sammartino (Lega): designato all’Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea, è anche il vice presidente della Regione. Edy Tamajo (FI) alle Attività produttive; Andrea Messina (Dc) alle Autonomie locali e della Funzione pubblica; Elvira Amata (FdI) ai Beni culturali e dell’identità siciliana. A Marco Falcone (FI) l’assessorato all’Economia, con delega alla trattazione degli affari ricompresi nelle competenze del dipartimento regionale della Programmazione; Roberto Di Mauro (Mpa) all’Energia e dei servizi di pubblica utilità; Nuccia Albano (Dc) alla Famiglia, delle politiche sociali e del lavoro; Alessandro Aricò (FdI) alle Infrastrutture e della mobilità; Mimmo Turano (Lega) all’Istruzione e della formazione professionale; Giovanna Volo (tecnica, mamager della sanità, voluta da Schifani) alla Salute; Elena Pagana (FdI) al Territorio e ambiente; Francesco Scarpinato (FdI) al Turismo, dello sport e dello spettacolo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X