Domenica, 22 Settembre 2019

Partono le consultazioni al Quirinale, la diretta video della prima giornata

Con l'arrivo del presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati è iniziata la prima giornata delle consultazioni del presidente Sergio Mattarella. In questo video la diretta dal Quirinale. Il colloquio è durato circa 20 minuti e al termine non è stata rilasciata alcuna dichiarazione.

Si è concluso il colloquio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella con il presidente della Camera Roberto Fico nell’ambito delle consultazioni. Fico non ha rilasciato dichiarazioni ai cronisti presenti al Quirinale. L’incontro è durato circa 30 minuti.

Leu si era detta «indisponibile a soluzioni tampone, solo per evitare il voto anticipato» ma Federico Fornaro, capogruppo alla Camera, spiega di aver «confermato al Presidente della Repubblica la disponibilità a dare un contributo per verificare le condizioni per varare un governo politico che affronti le questioni importanti». Fornaro, parlando ai giornalisti dopo il colloquio con il Capo dello Stato, parla allora di «un governo politico di svolta che abbia ai primi punti lavoro, lotta a precarietà e disuguaglianze economiche». «Chi ha di più - aggiunge a questo riguardo - deve dare di più. Serve una seria lotta a evasione fiscale e contrasto all’infiltrazione della criminalità organizzato nel tessuto economico sano». Altra questione «al primo posto, la difesa del sistema sanitario nazionale».

"Conte ieri ha fatto una figura bellissima e non ci sarebbe nessun problema se ci fosse un Conte bis con una maggioranza diversa, lui ci sembra molto neutro e istituzionale e secondo noi è un peccato non utilizzare questo modo di fare politica così diverso da molti politici italiani, a noi piacerebbe molto". Lo ha detto Juliane Unterberger, presidente del Gruppo Parlamentare per le Autonomie al Senato, al termine del colloquio con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nell’ambito delle Consultazioni .

Un motivo in più per evitare elezioni anticipate e le potenziali ripercussioni sui conti pubblici lo offre Jiula Unterberger quando spiega che se scattassero le clausole di salvaguardia e in conseguenza l’Iva scattasse al 25% «la nostra popolazione che vive in Alto Adige potrebbe andare a fare la spesa in Austria», con conseguente crollo dei consumi. Ma la presidente del gruppo Per le Autonomie del Senato, al termine del proprio turno di consultazioni da Mattarella, rivendica anche che «nel nostro gruppo siamo tutti europeisti e vogliamo l’Italia in Europa, mentre le idee dei sovranisti portano il Paese vicino alla Russia».

«E' necessario avere la buona volontà di provare a costruire un’ipotesi di governo non breve, non di transizione, non un accordicchio per evitare le elezioni ma pr costruire un governo politico». Loredana De Petris esce dallo Studio alla Vetrata del Quirinale e spiega così ai giornalisti come il gruppo Misto del Senato guarda alla soluzione della crisi di governo aperta formalmente ieri.

L’obiettivo, prosegue, è quello di «cambiare molto, cambiare molto anche sull'immigrazione» e nel mirino della potenziale nuova maggioranza finiscono dunque «i decreti Sicurezza». «Ci possono essere le condizioni - rilancia la presidente del Misto di Palazzo Madama - se Pd, M5s, tutti faremo lo sforzo per riuscirci. Non solo sui numeri - che pure De Petris squaderna con chiarezza - ma con idee chiare su quattro o cinque punti che garantiscano al Paese un governo - torna a sottolineare - di legislatura».
«In una democrazia parlamentare - ricorda ancora - le maggioranze si fanno in Parlamento».

 

 

Questo è il calendario di questo giro di consultazioni:

Mercoledì 21 agosto

ore 16.00 presidente del Senato: Sen. Avv. Maria Elisabetta Alberti Casellati
ore 16.45 presidente della Camera dei deputati: On. Dott. Roberto Fico
ore 17.30 Gruppo parlamentare per le autonomie (Svp-Patt,Uv) del Senato
ore 18.00 Gruppo parlamentare Misto del Senato
ore 18.30 Gruppo parlamentare Misto della Camera dei deputati
ore 19.00 gruppo parlamentare Liberi e uguali della Camera

Giovedì 22 agosto

ore 10.00 gruppi parlamentari Fratelli d'italia del Senato e della Camera dei deputati
ore 11.00 gruppi parlamentari Partito democratico del Senato e della Camera
ore 12.00 gruppi parlamentari Forza Italia - Berlusconi presidente del Senato e della Camera
ore 16.00 gruppi parlamentari Lega-Salvini premier del Senato e della Camera dei deputati
ore 17.00 gruppi parlamentari Movimento 5 stelle del Senato e della Camera

Il presidente emerito della Repubblica, Senatore Giorgio Napolitano, non trovandosi a Roma, verrà sentito telefonicamente.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X