Giovedì, 22 Agosto 2019

Alfano: "Per sicurezza e pace tra popoli occorre investire in cultura"

PALERMO. "La cultura non è estranea alla dimensione della sicurezza, propria dell'Osce. Non ci possono essere sicurezza e pace senza valori condivisi del rispetto della cultura del vicino. Siamo qui perché Palermo è stata arricchita dalle grandi civiltà mediterranee", ha detto il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, presentando a Palermo "Italia, Culture, Mediterraneo", programma culturale che la Farnesina, attraverso la sua rete all'estero, realizzerà nel 2018 nei Paesi dell'area del Medio Oriente e del Nord Africa (Mena).

Alfano ha presentato questo programma a palazzo dei Normanni, alla vigilia della Conferenza Mediterranea dell'Osce, la cui presidenza sarà affidata all'Italia. "Questa città - ha proseguito - ha assorbito le storie e le tradizioni delle tante culture che si sono succedute. Questo è evidente nel centro storico di Palermo, patrimonio Unesco. Lo spirito di Palermo si innesta benissimo nell'Osce. Siamo convinti che l'investimento in cultura sia fondamentale per sistemare quella faglia che si è aperta nel Mediterraneo con guerre e terrorismo. Se non arginiamo questa frattura finiremo per annullare anni di civiltà".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X