Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica Musumeci: troppi poveri in Sicilia, c'è da investire sulle politiche sociali

Musumeci: troppi poveri in Sicilia, c'è da investire sulle politiche sociali

PALERMO. "In Sicilia le famiglie povere sono quasi il 48% quindi dobbiamo stare attenti alle politiche sociali che sono assai deboli soprattutto negli enti locali che non hanno le risorse finanziare per far fronte a tutte necessità".

A dirlo il candidato presidente della Sicilia Nello Musumeci oggi a Palermo durante una convention dell'Udc.

"Per lo sviluppo poi - aggiunge Musumeci - dobbiamo dare alle imprese la possibilità di poter investire non solo a quelle italiane e locali ma anche a quelle straniere. Quindi penso alla creazione di una task force che vada nel mondo per promuovere la Sicilia e renderla appetibile affinché gli investitori poi vengano qui. Per fare questo serve determinazione, coraggio, una pubblica amministrazione snella e efficace, adeguata e un governo autorevole". Sulle nomine effettuate dal Governo Crocetta negli ultimi giorni Musumeci osserva:

"Crocetta è stato espressione di una politica clientelare che ha pensato a favorire non sempre il merito ma i propri amici, i funzionari di partito. Pensare di raccogliere voti e cercare consenso drogato con le nomine o con gli 80 euro ai forestali penso sia un modo di agire squallido".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X