Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Video Multimedia Tra remake e comicità, i film del 2016 accontentano tutti

Tra remake e comicità, i film del 2016 accontentano tutti

Il 2016 al cinema si apre con tanti film e per un pubblico il più diverso. Si va dalla comicità di Checco Zalone alla potenza di un capolavoro shakesperiano all'amore tra due donne fino al remake di un film cult del 1991.

L'amore omosessuale questa volta irrompe nel cinema visto con gli occhi di due donne, Therese Belivet (Rooney Mara) e Carol Aird (Cate Blanchett), protagoniste di 'Carol', in Italia in uscita il 4 gennaio, diretto da Todd Haynes e ispirato dal romanzo della scrittrice statunitense Patricia Highsmith 'The Price of Salt', in italiano 'Carol' (1952). Lo scenario e' una New York degli anni '50, alle prese con il perbenismo in cui la parola 'omosessualita'' non e' neanche pronunciata.

Il capolavoro shakespeariano sulla bramosia di potere, 'Macbeth', in una nuova versione cinematografica con due talenti tra i piu' importanti della nuova generazione, Michael Fassbender e Marion Cotillard, e la regia dell'australiano Justin Kurzel, gia' in concorso all'ultimo festival di Cannes, arriva in sala il 5 gennaio distribuito da Videa. Portato centinaia di volte in teatro e all'opera e oltre dieci volte al cinema, Macbeth continua ad affascinare e trovare spunti di originalita' non e' certo facile.

Laura Morante è alla sua seconda opera da regista con 'Assolo', commedia agrodolce, con fra gli altri, Marco Giallini, Carolina Crescentini e Francesco Pannofino, in uscita il 5 gennaio in 200 copie con Warner. Nella storia, Laura Morante è Flavia, 50enne insicura cronica che dopo aver fatto affidamento sulla costante presenza di uomini, come i due ex mariti Gerardo (Pannofino) e Willi (Alberti), un amante, Michele (Lambert Wilson), i figli maschi ormai grandi, cerca propri punti di riferimento, confrontandosi fra realtà e sogno, con lo sfaccettato mondo femminile che la circonda.

Dal 1 gennaio sarà nei cinema con Lucky Red 'Il piccolo Principe' di Mark Osborne (Kung Fu Panda), libera trasposizione animata, del romanzo capolavoro di Antoine de Saint-Exupery, realizzata miscelando Cg, disegni e stop motion. I capitoli e i personaggi principali del libro si fondono con la storia di una bambina di oggi. ''Volevo creare un'esperienza cinematografica che corrispondesse il piu' possibile all'emozione del romanzo - ha spiegato il regista - per far conoscere a una nuova generazione di bambini un libro che tocca le nostre vite''.

Arriva al cinema 'La grande scommessa', un film prodotto da Brad Pitt, tratto dal best seller di Michael Lewis e interpretato da un cast straordinario: oltre a Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling, Steve Carell, Marisa Tomei, Melissa Leo, Tracy Letts, Hamish Linklater, John Magaro, Byron Mann, Rafe Spall, Jeremy Strong, Finn Wittrock, Max Greenfield, Karen Gillan, Selena Gomez. Nell'anno 2005, il mercato immobiliare americano appariva più stabile e florido che mai. Chiunque chiedesse un mutuo, preferibilmente a tasso variabile, era quasi certo di ottenerlo...

Benedict Cumberbatch (nei panni di Sherlock Holmes) e Martin Freeman (in quelli dell'immancabile Watson) arrivano al cinema con 'Sherlock - l'abominevole sposa', un inedito episodio speciale in abiti vittoriani della serie investigativa più amata degli ultimi anni.

Le avventure del pugile piu' famoso del cinema, Rocky, troveranno nuovo spazio in 'Creed - Nato per combattere'. Un semplice cognome che, unito al nome di Apollo, non puo' che riportare alla mente il leggendario "Rocky IV".

Una full immersion nel mondo di Steve Jobs, come era il genio al di là del mito, le luci e le ombre in un film "fatto nonostante molti no, perché la storia dell'uomo che ci ha cambiato la vita andava raccontata". Danny Boyle, il regista inglese premio Oscar 2008 per The Millionaire, ha presentato il film che uscirà il 21 gennaio per Universal.

Arriverà nelle sale il 27 gennaio il remake di 'Point Break' realizzato dal regista Ericson Core, basato sull'omonimo cult d'azione del 1991 di Kathryn Bigelow. I nuovi protagonisti sono Luke Bracey come Johnny Utah, un giovane agente dell'FBI che si infiltra in una squadra di atleti alla continua ricerca di emozioni forti, guidati dal carismatico Bodhi, interpretato da Edgar Ramirez. Una pellicola che offre una nuova visuale di cosa voglia dire oggi essere un atleta di sport estremi; la sfida del regista è stata quella di portare il film a un livello che sarebbe stato impossibile raggiungere venticinque anni fa.

Il Labirinto del Silenzio, di Giulio Ricciarelli in uscita nelle sale il 14 gennaio, racconta la storia di un giovane pubblico ministero che decide di mettersi alla ricerca della verità alla fine degli anni '50. Combattendo contro ogni ostacolo immaginabile, supera i suoi limiti e quelli di un sistema, dove è più facile dimenticare che ricordare.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X