Domenica, 06 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Video Multimedia "E' razzista", censurato in Messico spot natalizio della Coca Cola - Video

"E' razzista", censurato in Messico spot natalizio della Coca Cola - Video

CITTA’ DEL MESSICO. "Atteggiamento razzista" verso gli indigeni messicani. Con questa motivazione uno spot natalizio della Coca Cola è stato censurato in Messico. Dopo le numerose proteste sui social, l'azienda ha dovuto ritirare la pubblicità.

Nel filmato si vedono arrivare dei giovani biondi e sorridenti in una comunità Mixe nello stato di Oaxaca. Qui i ragazzi costruiscono un albero di Natale e distribuiscono bevande. La critica ha attaccato la Coca Cola accusandola di aver riproposto degli "stereotipi intollerabili" da “nuova colonizzazione”.

Alcune associazioni di consumatori, inoltre, hanno anche denunciato che l’obesità è uno dei problemi che colpisce di più le comunità indigene messicane e che è favorita proprio da bibite gassate come la Coca Cola, venduta a basso prezzo sia in Messico, che in tutta l’America Latina.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X