Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Video Multimedia La scoperta: anche le conchiglie hanno gli occhi

La scoperta: anche le conchiglie hanno gli occhi

ROMA. Anche le conchiglie hanno gli occhi, e sono moltissimi: sono quelli dei chitoni, una diffusa famiglia di molluschi, che stanno ispirando la creazione di corazze 'intelligenti'.

Lo studio guidato da Ling Li, del Massachusetts Institute of Technology (Mit), e pubblicato sulla rivista Science dimostra come queste conchiglie riescano nel difficile compito di rispondere a due esigenze in conflitto tra loro, proteggere e vedere allo stesso tempo.

I chitoni sono bizzarri molluschi con una corazza composta da 8 piastre legate tra loro da una sorta di cintura e che garantisce all'animale di riuscire ad aderire perfettamente agli scogli.

Le piastre sono anche punteggiate da microscopici pori che si riteneva finora fossero dei semplici sensori di luminosità, utile ad esempio per distinguere il giorno dalla notte.

I ricercatori hanno però dimostrato che i pori possono essere considerati a tutti gli effetti come degli occhi grazie ai quali i chitoni, in particolare la specie Acanthopleura granulata, riescono a visualizzare in modo tridimensionale la realtà esterna.

Sono ad esempio capaci di vedere possibili predatori, in modo da ancorarsi più saldamente allo scoglio, o andare alla ricerca di partner. La scoperta, spiegano gli stessi ricercatori, potrebbe essere fonte di ispirazione per innovativi materiali multifunzionali con la duplice funzione di proteggere ma allo stesso tempo fornire immagini.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X