Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Video Multimedia Cesare Cremonini: il mio tour, omaggio ai miei successi del passato - Video

Cesare Cremonini: il mio tour, omaggio ai miei successi del passato - Video

Il singolo "Lost in the weekend"

TORINO. Comincia dalle note di 'Lost in weekend' e da una pedana da discoteca degli anni Settanta, il nuovo tour di Cesare Cremonini che ha preso il via a Torino. La prima data ufficiale del 'Più che logico tour' che fino alla fine di novembre porterà il cantautore bolognese in giro per i palasport italiani è un viaggio in musica tra presente e passato, con una scaletta che pesca dagli album più recenti ma anche da quelli più datati, 'Da più che logico live', fino a 'Bagus', passando da 'Maggesè e 'Il primo bacio sulla luna'.

"Oggi posso permettermi di portare sul palco canzoni che quando sono state pubblicate non avrebbero ricevuto l'attenzione che invece per me meritano, come nel caso di 'Maggese'. Il periodo in cui ho scritto quella canzone è stato quello in cui ho scoperto Gaber, Dylan e Pasolini, assieme al piacere della parola per entrare nel magnifico mondo dei cantautori". Durante il concerto c'è spazio per il pop d'autore sul quale Cremonini ha costruito una carriera ormai quasi ventennale, ma che strizza l'occhio anche al rock, allo swing e all'elettronica, da 'Dicono di me' a 'Padremadre' per un totale di ventidue canzoni messe in fila durante la serata. "Ci sono canzoni che sono diventate dei successi con il tempo - spiega Cremonini - e non appena uscite. Ho deciso tempo fa di andare diritto per la mia strada, e raccogliere oggi i frutti di tanto lavoro mi fa alzare felice al mattino".

Sul palco, sovrastato da due megaschermi e con una pedana che porta al centro del parterre, assieme alla voce di 'Maggese' una nutrita band in parte rinnovata, con l'inseparabile Nicola 'Ballò Balestri al basso ma anche Andrea Giuffredi alla tromba. Cremonini e il suo nuovo show che termina sulle note di 'Le sei e ventisei', 'I love you' e 'Un giorno migliore', faranno tappa verso alcune delle principali città italiane, fino alla chiusura prevista a Verona il 24 novembre. Tre date sono già sold out: quella di Roma del 27 ottobre, la prima data a Bologna del 31 e la prima data a Milano del 13 novembre. "Con questo tour mi confronto solo con me stesso - ha detto Cremonini - senza paragoni con nessun altro altro".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X