Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

"Guai", arriva in radio il nuovo singolo di Vasco Rossi: ho sempre voluto provocare - Video

ROMA. Una corsetta in spiaggia in Puglia, a Castellaneta Marina («la mia seconda casa da quando sono diventato Primo Cittadino della Puglia Creativa»), un po' di esercizi fisici per trovare la forma migliore, le prove di scaletta con la band al completo e la ricetta di Vasco Rossi, in vista dell'inizio del tour tra meno di un mese, è servita. Il Blasco si sta preparando così, documentandolo anche sui social con foto e «clippini» postati per la gioia dei fan, per il Live Kom '015 che il 7 giugno parte da Bari: 14 appuntamenti che toccheranno gli stadi di 8 città.

«Ci saranno molti pezzi dell'album nuovo (Sono innocente, suo 17/o lavoro in studio, ndr) - annuncia il rocker di Zocca, confermando la svolta 'heavy oriented' intrapresa nell'ultimo periodo -, quindi non sarà un concerto celebrativo: ci metterò anche il mio passato, ma con uno sguardo al futuro. Al Vasco di domani».

E in un'intervista alla rivista Rolling Stone, che questo mese gli dedica la copertina, aggiunge: «Il concerto sarà una bomba e quindi devo allenarmi. E io odio correre. È un sacrificio enorme per me. Io scrivo le canzoni per gioco, faccio dischi per scherzo, poi salgo sul palco e faccio sul serio». Tanto sul serio, da riuscire a festeggiare 25 anni di stadi sold out, con lo stadio di San Siro che quest'anno segnerà il tutto esaurito per la 22/a e 23/a volta.

Un'intervista in cui il Komandante torna a raccontarsi, a cercare di spiegare il suo successo - anche se «devo prendermi poco sul serio» -, la sua «filosofia». «Tutto quello che volevo dire l'ho detto nelle canzoni, è un diario - dice Vasco a Rolling Stone -. Ho raccontato tutto quello che vedevo, tutto quello che mi stava sul cazzo, volevo provocare reazioni». Provocare, come quando dice che «ero sicuro che sarei morto giovane. Poi mi son ritrovato vivo ed è stata durissima. Son rimasto qui e mi tocca di vedere tutto fino alla fine. È il mio destino e io amo il mio destino».

Intanto, in attesa di vederlo sul palco, arriva in radio da venerdì 15 maggio Guai, il nuovo singolo tratto dall'album Sono innocente. Una ballad con testo di Vasco e musica di Gaetano Curreri, complice di molte hit. Queste le date in programma del Live Kom '015: 7 e 8 giugno Bari (stadio San Nicola), 12 e 13 giugno Firenze (Franchi), 17 e 18 giugno Milano (San Siro), 22 e 23 giugno Bologna (Dall'Ara), 27 e 28 giugno Torino (Olimpico), 3 luglio Napoli (San Paolo, lo stadio riapre alla musica dal suo ultimo concerto nel 2004), 8 luglio Messina (San Filippo, nel 2011 il concerto fu annullato per inagibilità dello stadio), 12 e 13 luglio Padova (Euganeo).

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X