Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Video Mondo Gran Bretagna, trovato un "drago marino" di 180 milioni di anni fa

Gran Bretagna, trovato un "drago marino" di 180 milioni di anni fa

Il fossile di un gigante drago di mare preistorico, il più grande di sempre, è stato rinvenuto nel bacino idrico di Rutland, nella regione delle East Midlands, nel corso di un drenaggio di routine di un’isola lagunare. Lo riferiscono i media britannici sottolineando che si tratta di una scoperta record in relazione alla storia paleontologica del Paese. In effetti l’ittiosauro, datato circa 180 milioni di anni fa, ha uno scheletro lungo 10 metri e un teschio che pesa circa una tonnellata: è il fossile più grande e completo del suo genere mai trovato nel Regno Unito. A fare l’inattesa scoperta, risalente a febbraio 2021 ma annunciata ora, è stato un certo Joe Davis, impiegato del Leicestershire e Rutland Wildlife Trust, nel corso di un intervento di drenaggio di un’isola lagunare del serbatoio d’acqua di Rutland, dal 1991 patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco.

L’area di 12,6 km2, situata a Est della contea di Rutland, a Oakham, viene riempita pompando dal fiume Nene e dal fiume Welland per rifornire in acqua le East Midlands. I resti sono stati poi scavati da un team di esperti provenienti da tutto il Regno Unito, tra agosto e settembre scorso. «Nonostante i numerosi fossili di ittiosauro trovati in Gran Bretagna, è straordinario pensare che l’ittiosauro di Rutland sia il più grande scheletro mai trovato nel Paese. E’ una scoperta davvero senza precedenti, una delle più grandi nella storia paleontologica britannica» ha detto Dean Lomax, paleontologo esperto della specie.
Gli ittiosauri, che erano rettili marini, sono apparsi per la prima volta circa 250 milioni di anni fa e si sono estinti 90 milioni di anni fa. Variavano in dimensioni da 1 a più di 25 metri di lunghezza e nella loro forma generale del corpo assomigliavano ai delfini. Sono stati chiamati draghi marini perchè tendono ad avere denti e occhi molto grandi. I primi esemplari furono scoperti dalla cacciatrice di fossili e paleontologa Mary Anning all’inizio del XIX secolo. Due ittiosauri incompleti e molto più piccoli sono stati trovati durante la costruzione di Rutland Water negli anni '70, ma l’ultima scoperta è il primo scheletro completo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X