Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Video Economia Palermo, in piazza i lavoratori dell'Esa: "La Regione assicuri più stabilità all'ente"

Palermo, in piazza i lavoratori dell'Esa: "La Regione assicuri più stabilità all'ente"

In piazza a Palermo i lavoratori dell'Esa (Ente sviluppo agricolo). Su iniziativa di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil regionali, questa mattina è andato in scena un presidio davanti a Palazzo Orleans, sede della Presidenza della Regione siciliana. Tante le ragioni della protesta con cui i lavoratori sollecitano un futuro meno incerto. In particolare hanno chiesto di procedere alla campagna di meccanizzazione agricola e di iniziare gli avviamenti al lavoro, ma anche di dare soluzione ai contenziosi in atto con la stabilizzazione del personale.

Nel video di Marcella Chirchio le interviste ai sindacalisti Giuseppe La Bua (Uil), Tonino Russo (Cgil) e Enzo Pizzolato (Cisl).

"Esprimiamo il nostro sostegno ai lavoratori e alle rappresentanze sindacali dell'Esa", dicono il capogruppo Pd all'Assemblea regionale siciliana, Giuseppe Lupo, e il vicecapogruppo Michele Catanzaro, che hanno incontrato i manifestanti. "Abbiamo già predisposto un ordine del giorno da presentare in aula - aggiungono Lupo e Catanzaro - per chiedere al governo regionale di accogliere le proposte delle organizzazioni sindacali per la valorizzazione dei lavoratori e per assicurare stabilità gestionale all'ente".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X