Martedì, 25 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Il nonno palermitano, il fischio e l'inseparabile ukulele: tutto su LP, l'artista dallo stile fuori dalle regole

Il nonno palermitano, il fischio e l'inseparabile ukulele: tutto su LP, l'artista dallo stile fuori dalle regole

ROMA. Apprezzata all'ultimo Festival di Sanremo, dopo il triplo disco di platino del primo singolo Lost on you e l'oro di Other People, per la cantautrice americana LP arriva la certificazione Oro per l'album Lost on you, uscito a fine 2016: dieci tracce che confermano il talento dell'artista dalle origini italiane (il suo vero nome è Laura Pergolizzi).

Nata a Huntington, Long Island, i suoi genitori sono italiani: i nonni materni erano di Napoli e il nonno paterno di Palermo.

Un disco dunque dalle radici ben piantate nella tradizione folk americana, che non teme le contaminazioni black e blues.

La voce di LP, il suo fischio, l'inseparabile ukulele caratterizzano l'intero progetto.

LP è vegetariana e militante per il diritti LGBT. Ha una relazione con la cantante e modella Lauren Ruth Ward.

Nel 1996 si è diplomata presso la Walt Whitman High School. Si è poi trasferita a New York.

Da aprile LP sarà nuovamente in tour in Italia: il 1 aprile a Nonantola (MO), il 2 aprile a Padova, il 3 aprile a Milano, il 3 luglio a Roma, il 4 luglio a Cattolica, l'11 luglio a Lucca, il 25 luglio a Torino, il 26 luglio a Gardone Riviera (BS).

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X