Martedì, 21 Maggio 2019

I più grandi successi di Mariah Carey nel nuovo album #1 to Infinity - Video

ROMA. Mariah Carey ha firmato un contratto in esclusiva con Epic Records/Sony Music Entertainment. È questo un grande ritorno per Mariah che uscì nel 1990 con il suo omonimo album d'esordio sempre su etichetta Sony Music. Per questo ritorno esce #1 to Infinity, la raccolta che riunisce per la prima volta, in ordine cronologico, tutti i 18 singoli che hanno raggiunto la vetta della Hot 100 di Billboard (17 dei quali firmati dalla stessa Mariah):un record che nessun altro artista solista può vantare. Mariah è l'artista femminile che ha venduto di più nella storia della musica.

Nella raccolta, l'ultimo brano è il nuovo singolo inedito «Infinity», di cui Mariah è co-autrice e produttrice. Le hit contenute in «#1 To Infinity» spaziano da «Vision of Love» e «Love Takes Time» del 1990, passando per «Thank God I Found You» (featuring Joe & 98 Degrees) del 2000 e «We Belong Together» (numero 1 per 14 settimane, seconda permanenza più lunga nella storia delle classifiche USA; la canzone è stata decretata da Billboard «Most Popular Song of the 2000s Decade», seconda soltanto a «One Sweet Day» featuring Boyz II Men, rimasta per 16 settimane in vetta alla classifica nel 1995, proclamata «Most Popular Song of the 1990s»), fino ad arrivare a «Don't Forget About Us» e «Touch My Body», solo per citarne alcune.

Lo spettacolo «Mariah Carey #1's,» al Colosseum presso il Caesars Palace di Las Vegas, è iniziato nel mese di maggio e qui, per la prima volta, Mariah eseguirà tutte le 18 hit in un'unica produzione, concepita appositamente per il Colosseum, che includerà anche altri brani molto cari ai fan, canzoni mai proposte dal vivo e altre sorprese.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X