Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Scuola, Lagalla: "In Sicilia stop per Covid in 250 classi ma nessun rischio Dad"

Scuola, Lagalla: "In Sicilia stop per Covid in 250 classi ma nessun rischio Dad"

In questo momento, in Sicilia, sono poco meno di 250 le classi chiuse per positività da Covid. Nessun rientro in Dad all'orizzonte. A chiarirlo, dopo l'allarme paventato dai presidi nelle scorse settimane, l'assessore regionale all'Istruzione e alla formazione professionale , Roberto Lagalla.

“In atto non ci sono segnali in questa direzione - spiega Lagalla ai microfoni di Gds.it durante la seconda giornata della conferenza regionale 'Istruzione, università e formazione professionale in Sicilia' -. Attraverso le Usca scolastiche stiamo seguendo la negativizzazione dei contagi. In Sicilia abbiamo una situazione che non supera mai percentuali di positivi dell'1,4% della popolazione scolastica e dei docenti”.

La scuola continuerà al momento in presenza. ”Ove le condizioni epidemiologiche dovessero innescare una diffusa esigenza massiva delle attività didattiche allora si dovrebbe immaginare il ricorso a una dad cambiata, innovata sulla base dell'esperienza precedente – continua Lagalla -
ci siamo abituati a questa tecnologia che adesso va declinata e adottata secondo le effettive esigenze che sono complementari a quelle della didattica tradizionale. Pensiamo ad una dad complementare allo studio ordinario, una dad non sostitutiva, migliorata rispetto all'esperienza covid ma sempre una complementare e integrativa dell'insegnamento”.

Sull'utilizzo delle mascherine in classe, chiarisce: “Permane l'obbligo di distanziamento e di indossare le mascherine di protezione, soprattutto quando il distanziamento non è garantito. Talvolta però in posizione statica con distanziamento le mascherine caso cadono giù”.

I tamponi linguali continuano ad interessare scuole elementari e medie: “Sono state individuate tutte le scuole sentinella in ogni provincia, le usca vanno nelle scuole sentinella a fare i tamponi ai campioni fissati per protocollo dell'Iss, vengono successivamente processati e i risultati non sono diversi di quelli che riguardano gli altri ordini e gradi scolastici: mai superiori all'1 e mezzo di positività”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X