Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi A Ravenna il Festival internazionale di burattini e figure

A Ravenna il Festival internazionale di burattini e figure

Viaggi
© ANSA

(ANSA) - BOLOGNA, 16 MAG - Al via venerdì 20 maggio la 47/a edizione del Festival Internazionale dei Burattini e delle Figure 'Arrivano dal Mare!', "Il più personale dei piaceri", che quest'anno si inserisce nell'ambito dell'European Maritime Day e sarà dedicata al tema del viaggio. L'evento si svolgerà dal 21 al 29 maggio tra Ravenna, Gambettola, Longiano e Gatteo.
    Ad aprire la programmazione del Festival sarà venerdì, alle Artificerie Almagia', lo spettacolo/concerto 'The Gramophone Show' dell'israeliana Yael Rasooly: accompagnata soltanto dal suo grammofono, la cantante e attrice, dal 2020 tra gli ospiti di punta del Festival, accompagnerà il pubblico in un viaggio negli anni '20 e '40. Un carosello di brani classici, che vanno dall'inglese al francese (e persino allo yiddish), che ha portato lo spettacolo ad essere accolto con entusiasmo in molti Paesi.
    Sabato 21, nella Manica Lunga della Classense, verranno inaugurate tre mostre: 'Le finissime teste di legno', curata da Teatro del Drago, renderà omaggio al burattinaio ravennate recentemente scomparso Stefano Zaccagnini con materiali di scena, burattini e materiale cartaceo mai esposti di cui Teatro del Drago ha assunto la raccolta e la curatela; 'Impensamentadas' , con le opere femminili della scultrice e burattinaia sarda Donatella Pau, della compagnia Is Mascareddas; '10x15 Il Teatro di Figura viaggia in cartolina', a cura del ricercatore e studioso francese Albert Bagno. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X