Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Montagna: in vacanza tra le cime innevate del Veneto

Montagna: in vacanza tra le cime innevate del Veneto

Le cime innevate, l'aria che si fa sempre più leggera man mano che si sale in quota, la natura incontaminata e silenziosa, i borghi che punteggiano le ampie vallate. Raccontare la magia dei paesaggi invernali delle Dolomiti Bellunesi e della Montagna Veneta vuol dire vivere le suggestioni di una vacanza che sa unire sport a gastronomia, la fatica atletica al relax delle strutture ricettive di ogni livello.

Un susseguirsi di scoperte a partire dalle Prealpi fino ad arrivare alle cime delle Dolomiti Patrimonio Unesco: nel veronese con il Monte Baldo e le montagne della Lessinia, nel vicentino Asiago e l'Altopiano dei Sette Comuni e nel trevigiano il Monte Grappa e le Prealpi trevigiane che insieme all'Altopiano del Cansiglio accolgono una delle foreste più vecchie d'Italia. Terra di sapori, storia e tradizioni, la Montagna Veneta racchiude un mix bilanciato tra bellezze naturali e vacanza attiva, tra tradizioni antiche e tecnologia d'avanguardia, soprattutto nel settore impiantistico.
D’inverno è la meta ideale per chi è alla ricerca di una natura mozzafiato che incornicia momenti di divertimento e di puro relax sulla neve. Oltre lo sci, la coltre bianca offre tante altre attività all’aria aperta: passeggiate con le ciaspole per camminare nei boschi, escursioni con la slitta trainata dai cani husky o dai cavalli e con la fat bike, sci alpinismo e free ride, discese con gli slittini e con lo snowboard e infine arrampicare sul ghiaccio.
Vivere la montagna nei mesi più freddi dell'anno è anche un modo di trascorrere una vacanza nel segno della lentezza, del ritrovarsi e riscoprire la socialità di una chiacchierata davanti al caminetto acceso, in modo etico e sostenibile. L'offerta parte dalla 'stella' più illustre, Cortina, senza trascurare la valle d’Ampezzo, l’Agordino e la Val di Zoldo, le Tre Cime di Lavaredo e il Cadore. A disposizine degli ospiti vi sono poi le più belle vette delle Dolomiti: le Tre Cime di Lavaredo, il Cristallo, il Pelmo, i Cadini di Misurina, il Gruppo del Sorapiss, del Civetta, delle Tofane, solo per citarne alcune. Cime da effetto speciale nelle giornate più luminose. Si tingono infatti di rosa all'alba e al tramonto e danno luogo all'emozionante fenomeno dell'enrosadira.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X