Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Tau, 38 spettacoli in siti archeologici Marche

Tau, 38 spettacoli in siti archeologici Marche

(ANSA) - ANCONA, 22 GIU - Al via dal 28 giugno prossimo fino al 20 agosto in 18 Comuni la 23/a rassegna di teatro classico Tau (Teatri Antichi Uniti), promossa dal circuito Amat col sostegno della Regione e la collaborazione della Soprintendenza archeologica, che porta 38 spettacoli nei siti archeologici e nei luoghi culturali più suggestivi delle Marche. Nata per valorizzare e restituire all'uso pubblico attraverso il teatro antico quegli spazi che originariamente ne ospitavano le recite, "la manifestazione - ha osservato l'assessore regionale alla Cultura Giorgia Latini, illustrando l'iniziativa on line insieme al direttore di Amat Gilberto Santini - rappresenta ormai un fiore all'occhiello della nostra programmazione e si arricchisce ogni anno di nuovi progetti e adesioni". Sono Ancona, Ascoli Piceno, Caldarola, Castellone di Suasa, Corinaldo, Fabriano, Falerone, Fano, Fermo, Macerata, Matelica, Monte Rinaldo, Osimo, Pesaro, Porto San Giorgio, San Severino Marche, Sirolo, Urbisaglia, le città coinvolte, con proposte che spaziano dalle migliori esperienze della scena nazionale ai lavori di talentuosi artisti locali. L'inaugurazione a Macerata è affidata allo spettacolo di RadioTeatro di Luca Violini 'La profezia del pendolo', dall'Eneide, ambientata nell'omonima e suggestiva sala di Palazzo Buonaccorsi, ma ci saranno anche Aldo Cazzullo e Piero Pelù, che in 'A riveder le stelle', guideranno il pubblico alla scoperta di Dante a partire dall'Anfiteatro Romano di Urbisaglia (3 luglio). Massimo Popolizio presenterà 'La caduta di Troia', dal II libro dell'Eneide, mentre Debora Caprioglio e Franco Oppini divertiranno il pubblico con la spudorata beffa di 'Anfitrione'. Laura Morante sarà Medea di Euripide, mentre Elisabetta Pozzi interpreterà 'Cassandra o dell'ingannno'. Ma ci sarà anche spazio per la comicità di Paolo Cevoli in 'La sagra famiglia' e per l'anteprima dei Motus con 'Tutto brucia' al Teatro Gentile di Fabriano (8 agosto), che partendo dalle 'Troiane' di Euripide, mette in scena la voce delle nuove schiave di oggi. Molte anche le collaborazioni coi festival e le proposte finanziate dall'Ue, tra cui quella che porta in piazza a Caldarola Isabella Carloni in 'Circe. L'altra Odissea'. In cartellone anche Francesco Rapaccioni con 'Metamorfosi' e a Fermo il singolare spettacolo itinerante di Gabriele Claretti 'Terra di nessuno' (31 luglio-2 agosto), dove gli spettatori in auto potranno ripercorrere in un'esperienza immersiva di 30 km nella città le tappe dell'Odissea. Tornano inoltre gli aperitivi 'AperiTau'prima di alcuni spettacoli, abbinati a visite guidate gratuite nei siti archeologici e d'interesse culturale. Presenti all'iniziativa anche sindaci ed esponenti dei Comuni coinvolti.
    (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X