Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Le mostre del week end, dai Cubisti a Fontana

Le mostre del week end, dai Cubisti a Fontana

VIMERCATE - Aspettando il 26 aprile, quando finalmente si apriranno le porte dei musei delle regioni classificate "gialle", in quest'ultima (si spera) settimana di chiusura proseguono gli eventi espositivi visitabili su appuntamento, all'aperto e online.
    VIMERCATE (MB) - Più di 40 opere originali firmate da artisti del calibro di Picasso, Braque, Gris, Léger, Gleizes, Marcoussis, Delaunay, Villon, Archipenko e Laurens compongono "Cubismo e Cubisti" allestita dal 24 aprile al 20 giugno a Spazio heart. Il progetto espositivo si focalizza sull'analisi della grafica cubista, una pratica meno diffusa rispetto a quanto accaduto per altri movimenti, tuttavia comunque importante per i cubisti, che hanno incoraggiato anche una certa sperimentazione nel versante delle tecniche. MILANO - Si colloca in un tempo imprecisato, tra passato e futuro prossimo, l'immaginario delineato da "Dancing30", mostra di Kings, duo artistico costituito da Daniele Innamorato e Federica Perazzoli, allestita dal 19 aprile al 16 luglio alla galleria Viasaterna. Attraverso una selezione di opere che include neon, collage, installazione sonora, scrittura e wallpaper, gli artisti raccontano l'affascinante e misteriosa storia del Club30, locale dance abbandonato e senza tempo, posto al civico mancante di via Leopardi, tra il 28 e il 32: in questo luogo il visitatore è invitato a entrare e qui scoprirà un mondo surreale, popolato da strane apparizioni e singolari personaggi.
    Chiuderà il 30 aprile la mostra "Ritorno al Barocco. Fontana Leoncillo Melotti", a cura di Andrea Bacchi, allestita alla galleria a ML Fine Art Matteo Lampertico. Attraverso alcune opere in ceramica realizzate tra gli anni Quaranta e gli anni Sessanta del secolo scorso da Lucio Fontana, Fausto Melotti e Leoncillo Leonardi, l'esposizione indaga quanto la scultura e la pittura barocca abbiano influenzato questi maestri del '900 nella loro ricerca artistica. Alla Galleria Giampaolo Abbondio è possibile visitare fino al 22 maggio la personale di Simone Bergantini, dal titolo "How to dance rave music": tributo alla giovinezza, alla paura e all'amore, la mostra documenta l'esibizione di giovani performer ripresi in ambienti naturali e in studi di posa mentre ballano musica techno attraverso 5 polittici di grandi dimensioni composti da 15 immagini ciascuno, 4 ritratti e alcuni piccoli paesaggi a cui si aggiungono, quali elementi installativi 5 flight case.
    ROMA - Alla Casa delle Letterature dal 23 aprile al 23 maggio arriva "Trame della lettura", mostra della fiber artist Luisa Longo, in occasione di "Leggere, sempre - Festa del libro e del diritto d'autore a cura di Biblioteche di Roma in collaborazione con AIE". La mostra si compone di 20 opere inedite, dipinte su organza, realizzate fra il 2019 e il 2021, che rappresentano le biblioteche del mondo e con le quali l'artista vuole rendere omaggio alla cultura scritta. Dopo Milano, arriva a Roma la mostra "AlUla - Journey Through Time", composta da scatti del celebre fotografo statunitense Robert Polidori realizzati nella regione saudita di AlUla. Allestita a Piazza San Silvestro dal 22 aprile al 9 maggio, l'esposizione documenta un'area ancora poco conosciuta nella quale si trovano testimonianze di oltre 200.000 anni di storia dell'evoluzione dell'essere umano.
    LUGANO - Creativi e sperimentatori: sono i fotografi attivi nella prima metà del XX secolo il cui talento viene documentato nella grande mostra del MASI Lugano "Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940: La collezione Thomas Walther del Museum of Modern Art, New York". Allestita dal 25 aprile al 1 agosto, e organizzata dal Moma di New York, la mostra presenta oltre 200 capolavori che evidenziano le grandi capacità di innovazione degli autori, tra i quali emergono alcuni nomi storici, da Stieglitz a Strand, da Cartier-Bresson a Modotti. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X