Sabato, 17 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi La Cattedrale di San Bavone svela nuova "casa" polittico Van Eyck

La Cattedrale di San Bavone svela nuova "casa" polittico Van Eyck

SAN BAVONE - ST. BAAFS  - La Cattedrale di San Bavone-St Baafs, gioiello di architettura gotica a Gent, nelle Fiandre, è pronta ad aprire al pubblico, dal 25 marzo, il suo nuovo visitor centre. L'avveniristico centro esperienziale è dedicato alla cattedrale e alle opere d'arte che custodisce, in particolare al capolavoro assoluto di Jan e Hubert Van Eyck: il Polittico dell'Agnello Mistico. La pala d'altare - 12 pannelli dipinti recto verso con l'iconica Adorazione dell'Agnello Mistico al centro - è fresca di uno dei più ambiziosi progetti di restauro intrapresi in Belgio, ad opera dell'Istituto Reale per il Patrimonio Culturale, e trova ora nuova e definitiva collocazione nella cappella del Sacramento del deambulatorio.
    Ritenuta una delle opere più influenti della storia dell'arte, si potrà così ammirare il dipinto in tutta la sua magnificenza proprio nella sua sede originaria - la cattedrale di San Bavone, appunto - ma in uno spazio e un contesto nuovo, che esaltano la perfezione raggiunta dai Van Eyck 500 anni fa.
    Il visitatore accederà dalla Cripta, anch'essa ampliata e ristrutturata, e da qui inizierà un tour attraverso la travagliata storia del Polittico e della cattedrale, grazie anche a una tecnologia all'avanguardia di realtà aumentata. Ad accompagnarlo, un assistente virtuale, disponibile in 9 lingue, che lo guiderà da una cappella all'altra. In ognuna, per mezzo di occhiali o di un tablet, sarà possibile vedere l'ambiente circostante, ma l'immagine in 3D si sovrapporrà a quella reale, diventando parte integrante dell'esperienza.
    Tra gli obiettivi del nuovo visitor centre anche una massima accessibilità. Se fino ad oggi solo la chiesa inferiore era visitabile, con un nuovo ascensore, scale e la riprogettazione di alcuni antichi muri di pietra, ora saranno accessibili anche la cripta, il coro e le cappelle absidali.
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X