Sabato, 29 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Napoleone nero di Kehinde Wiley torna a Brooklyn

Napoleone nero di Kehinde Wiley torna a Brooklyn

Viaggi
© ANSA

(di Alessandra Baldini) (ANSA) - NEW YORK, 25 GEN - Dopo aver innalzato un monumento equestre a Times Square e in attesa che il suo ritratto dell'ex presidente Barack Obama vada in tournée attraverso i maggiori musei d'America, Kehinde Wiley porta al Brooklyn Museum la sua versione di "Napoleone che guida l'esercito attraverso le Alpi" in dialogo con il dipinto dello stesso soggetto del pittore francese Jacques Louis David.
    "Pittura è parlare del mondo in cui viviamo. Uomini neri vivono in questo mondo. La mia scelta è includerli. Questo e' il mio modo di dire 'yes' a noi", proclama l'artista nigeriano-americano il cui ultimo "Rumors of War" - un cavaliere nero in posa eroica, i jeans strappati e i capelli rasta - è stato un mese fa trasferito da Times Square a Richmond in Virginia: installato in permanenza sull'Arthur Ashe Boulevard, lo storico viale intitolato all'unico nero ad aver vinto a Wimbledon, all'incrocio con Monument Avenue, finora 'regno' incontrastato dei generali della Confederazione sudista. Il Bonaparte nero di Wiley risale al 2005 ed è la prima volta che viene esposto a New York con il suo alter ego bianco di età neoclassica dopo la mostra che nel 2019 aveva visto abbinati i due dipinti al Castello di Malmaison in Francia. Visti assieme da questo week-end fino al 10 maggio, i due Napoleoni offrono l'opportunità di esplorare temi come il potere, la razza e mascolinità all'interno dello stesso formato: il ritratto.
    (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X