Mercoledì, 23 Ottobre 2019

Nel Vallese la stazione dei treni è una funivia

FIESCH (SVIZZERA) - Scendere dal treno e salire direttamente sulla funivia: dal prossimo 7 dicembre si potrà fare a Fiesch, in Svizzera. Nella cittadina del Vallese sarà infatti inaugurata la nuova stazione che è insieme stazione ferroviaria, terminal degli autobus e funivia, il tutto senza barriere architettoniche.

Questa è solo una delle novità per l'inverno del cantone che può contare su duemila chilometri di piste, con 450 impianti in 40 comprensori e include il ghiacciaio dell'Aletsch, patrimonio Unesco, l'acqua termale di Leukerbad, che scorre dalla fontana nella piazza principale a 51 gradi e Crans Montana, che ospiterà il mondiale di sci nel 2025.

Didier Défago (lo sciatore svizzero medaglia d'oro nella discesa libera alle Olimpiadi di Vancouver nel 2010) ha stilato una classifica delle cinque piste migliori che vanno dal Mur Suisse, con una pendenza del 50%, al Matterhorn Glacier Paradise di 25 chilometri. Ci sono però piste per tutti i gusti. Chi vuole provare ad esempio a sciare su piste vergini, non ancora solcate da altri, può comperare il pacchetto first track che include sci e a seguire prima colazione. Per chi si avvicina (o riavvicina) allo sci, invece, c'è la possibilità di sfruttare un pacchetto con lezioni da parte di un maestro e affitto non solo dell'attrezzatura ma anche dell'abbigliamento.

E se lo sci non basta, ad Anzère si può scegliere lo yoga sulla neve, o decidere per una partita a golf sui campi imbiancati a Crans Montana (dove dal 30 gennaio al 2 febbraio si disputerà anche la Wintergolf Cup). Nella Svizzera romanda è stato confermato quest'anno anche il Magic pass che si potrà comperare fino al 7 ottobre e per 499 franchi svizzeri permette di sciare in 30 comprensori.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X