Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Un associazione per il Cimitero degli Allori a Firenze

Un associazione per il Cimitero degli Allori a Firenze

Viaggi
© ANSA

FIRENZE - Roberto Longhi, Arold Bocklin, Harold Acton ed Oriana Fallaci: sono alcuni degli ospiti più illustri del cimitero monumentale degli Allori, nato a Firenze nel 1860, che ha da oggi un'associazione dedicata alla sua tutela, gli 'Amici del cimitero degli Allori'. La presentazione della nuova realtà, avvenuta questo pomeriggio al museo Federico Stibbert, è stata accompagnata anche da quella del restauro della tomba del collezionista inglese da cui prende il nome lo stesso museo, che riposa proprio nel cimitero degli allori.
    All'iniziativa hanno preso parte, tra gli altri il sottosegretario ai Beni culturali Ilaria Borletti Buitoni.
    "L'istituzione di un'associazione nata con lo scopo preciso di valorizzare e restituire alla sua dignità un luogo tanto importante - ha detto Borletti Buitoni - è un esempio di come i singoli cittadini possano contribuire attivamente, in coordinamento con le istituzioni, alla tutela dell'immenso patrimonio culturale, storico e artistico di cui il nostro Paese è ricchissimo".
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X