Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi A Caracalla una 'Carmen' messicana

A Caracalla una 'Carmen' messicana

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - Una Carmen particolare e moderna, ma che non perde nulla del suo spirito e atmosfere, è quella della nuova produzione per la stagione di Caracalla dell'Opera di Roma, con la regia di Valentina Carrasco e la direzione di Jesus Lopez-Cobos e protagonisti Veronica Simeoni, Roberto Aronica (Josè), Alexander Vinogradov (Escamillo) e Rosa Feola (Micaela) che si replica per dieci serate dal 28 giugno al 4 agosto.
    "Vivo in Spagna da tempo, ma sono argentina e quel sapore profondamente culturale andaluso e spagnolo dell'opera di Bizet non mi sentivo di saperlo affrontare con sicurezza'', spiega la Carrasco. Carlo Fuortes, sovrintendente del Teatro, sottolinea il piacere di tutti gli artisti di lavorare in uno scenario come quello delle Terme di Caracalla. Non è un caso quindi che per questa edizione di Carmen si pensi a un pubblico potenziale di 40 mila persone e che per la Stagione estiva del Teatro dell'Opera fino a ieri si siano già venduti 38 mila biglietti (13 mila venduti alla stessa data lo scorso anno)''.
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X