Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Vino: Chianti Classico vestito da 'Lo chiamavano Trinità'

Vino: Chianti Classico vestito da 'Lo chiamavano Trinità'

Terra e Gusto
© ANSA

Ci sono storie di impresa che hanno il sapore di salsiccia e fagioli dopo un girovagare avventuroso in una slitta trainata da un cavallo. Nel cinquantesimo anniversario del film "Lo Chiamavano Trinità…" la famiglia Zingarelli, produttrice della pellicola, non dimentica lo slancio ottenuto dal successo di quel western di culto e oggi, in qualità di produttori di vino in Toscana col brand Rocca delle Macie, la omaggiano con una proiezione, mercoledì 20 al Cinema Farnese in concomitanza con il Roma Film Festival, della versione originale del film restaurata dalla cineteca di Bologna. Per l'occasione banco d'assaggio di alcuni vini chiantigiani di Rocca delle Macie tra cui l'edizione limitata di 1970 Magnum Chianti Classico Gran Selezione "vestito" da "Lo chiamavano Trinità…" dedicata dai figli Fabio, Sandra e Sergio al padre Italo Zingarelli.

Il Gruppo Rocca delle Macie dispone di oltre 500 ettari di cui oltre 200 coltivati a vigneto e 25 a oliveto, con sei tenute di proprietà in Toscana. Attualmente produce in media 2,7 milioni di bottiglie per un giro d'affari di circa 20 milioni di euro realizzato per oltre il 70% all'estero. In programma tre appuntamenti Trinità-style a Roma, Milano e Firenze. "Abbiamo scelto Roma come prima tappa - sottolinea Sergio Zingarelli - perché è la nostra città. Anche la data non è casuale, il 21 Ottobre 1971 usciva nelle sale - a Lugo di Romagna, città natale di nostro padre - il più grande successo di tutti i tempi del cinema italiano che ha peraltro visto la nascita dello straordinario "blend" di amatissimi attori, Terence Hill e Bud Spencer. Appuntamento si rinnova a Milano il 28 ottobre, e a Firenze il 3 novembre. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X