Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Aviaria: Prefetto,messa sotto controllo in Sud Ovest Francia

Aviaria: Prefetto,messa sotto controllo in Sud Ovest Francia

ROMA - L'espansione dell'influenza aviaria "sembra oggi controllata" nel Sud-Ovest della Francia, e in particolare nel suo epicentro delle Landes, ha detto oggi il prefetto della regione, dove hanno preso il via anche i primi risarcimento agli allevatori danneggiati. "Se le cose si fermano qui, dovremmo riuscire a controllare completamente questa epizoozia, il che non significa che non ci siano ancora settimane di lavoro" per il contrasto della malattia infettiva, ha sottolineato con cautela il prefetto di Gironde e Nouvelle- Aquitaine, Fabienne Buccio, a Bordeaux. Il prefetto ha detto che le misure "drastiche" messe in atto si sono rivelate "adeguate ed efficaci", tra esemplari abbattuti, divieto di trasporto e introduzione di pollame e altri volatili in cattività.

Al 14 gennaio, più di 1 milione di pollame, principalmente anatre, era stato macellato nel Sud-Ovest della Francia. "Lo Stato sosterrà gli allevatori, le loro perdite saranno risarcite", ha assicurato Fabienne Buccio. Il primo risarcimento per un importo di circa 1 milione di euro è in corso per una ventina di casi.

Al 20 gennaio, la Francia aveva 348 focolai confermati di "influenza aviaria ad alta patogenicità" negli allevamenti di anatre e pollame, situati principalmente nella Nuova Aquitania,uno dei distretti vocati alla produzione di foie gras.

Il dipartimento delle Landes, dove l'industria avicola rappresenta più di 2.500 posti di lavoro distribuiti in 850 aziende agricole, è di gran lunga il più colpito con 272 realtà a conduzione familiare, secondo gli ultimi dati del ministero dell'Agricoltura. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X