Martedì, 01 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto In Turchia al via la Settimana della cucina italiana

In Turchia al via la Settimana della cucina italiana

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - ISTANBUL, 20 NOV - Prenderà il via lunedì prossimo la Settimana della Cucina Italiana 2020. L'iniziativa, giunta alla sua quinta edizione, è una rassegna promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con l'obiettivo di celebrare il patrimonio della cucina italiana, promuovendone le eccellenze e la qualità.

L'evento si svolge contemporaneamente in 124 paesi grazie all'attività di Ambasciate, Consolati, Istituti di Cultura, Ice e Camere di Commercio all'Estero. In Turchia, le rappresentanze diplomatico-consolari italiane - il Consolato Generale d'Italia a Istanbul, l'Ambasciata d'Italia in Turchia e il Consolato d'Italia a Smirne - in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, l'Ufficio Ice-Istituto per il Commercio Estero di Istanbul, e il Liceo Italiano Imi, hanno elaborato un ampio e articolato programma. Prevista una serie di masterclass online fino al 27 novembre dedicata a temi come i valori nutrizionali e di benessere della cucina italiana, la lotta agli sprechi alimentari, il contrasto all'Italian sounding. Ciascuna avrà un testimonial d'eccezione, dallo chef Claudio Chinali, ambasciatore del gusto ed executive chef di Eataly, agli chef stellati Cristina Bowerman e Igles Corelli di Gambero Rosso, ad alcuni tra i più noti chef italiani di Istanbul, come Giuseppe Pressani (Papermoon) e Giancarlo Gottardo (executive chef del gruppo Divan). Non manca un'attenzione particolare alla formazione, con un articolato programma di cooking class e gastro-show rivolte agli studenti della Turkish Culinary Academy di Ankara e delle facoltà di gastronomia di prestigiose università di Ankara (Bilkent) ed Istanbul (Ozyegin). In partnership con Slowfood, verrà inoltre realizzato un ciclo di webinar indirizzato agli studenti delle facoltà di gastronomia e agli operatori del settore. Previsti anche eventi dedicati alla cultura, con proiezioni di film e presentazione di libri, e degustazioni di menu dedicati nei principali ristoranti italiani in Turchia. Si terrà infine anche una cena "virtuale", realizzata in collaborazione con l'Accademia della Cucina Italiana, a cui prenderanno parte l'Ambasciatore d'Italia Massimo Gaiani e il giornalista Beppe Servegnini. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X