Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Vinitaly: Sol&Agrifood, l'eccellenza olivicola/agroalimentare

Vinitaly: Sol&Agrifood, l'eccellenza olivicola/agroalimentare

VENEZIA - Rinnovato nella formula e negli spazi espositivi per meglio rispondere alle esigenze dei partecipanti: Sol&Agrifood ha voluto riunire sotto un unico brand le precedenti manifestazioni Sol ed Agrifood Club. E' la rassegna Internazionale dell'agroalimentare di qualità, "gemella" di Vinitaly, che a Veronafiere promuove l'eccellenza olivicola ed agroalimentare sul mercato nazionale ed internazionale. La valorizzazione del modello italiano di controllo delle produzioni agroalimentari è il focus dell' edizione 2015 di Sol&Agrifood.

"Si tratta - ha spiegato il vicepresidente vicario di Veronafiere, Damiano Berzacola - di un tema basilare, scelto anche per il convegno inaugurale 'Difesa della qualità e dei consumatori. Il modello italiano' che si terrà domani, 23 marzo, alle 10:30". L'appuntamento, in collaborazione con Unaprol, ha l'obiettivo di far conoscere le peculiarità della nostra produzione agroalimentare e la differenza con i prodotti 'italian sounding'. "Sotto questo punto di vista - ha detto Berzacola -, i controlli diventano una tutela sia per i produttori che per i consumatori".

I vertici dell'ente fieristico scaligero hanno evidenziato che l'export rappresenta la chiave dello sviluppo di questo settore: il fatturato negli ultimi dieci anni, dal 2004 al 2014, ha registrato una crescita del 70%, per un valore totale di circa 34 miliardi di euro". "L'obiettivo, in linea con le direttive del Mipaaf, - ha osservato Giovanni Mantovani, dg di Veronafiere - è quello di raggiungere quota 36 miliardi a fine 2015 e 50 miliardi nel 2020. Così delegazioni di buyer esteri (di 21 paesi) provenienti dai più interessanti mercati e invitati direttamente da Veronafiere o in collaborazione con ItalianTrade Agency-Ice - ha spiegato - parteciperanno a walk around tasting o incontri b2b organizzati con le aziende espositrici sia dell' olio che del food. Nel 2014 gli operatori in visita sono stati 63.500 da 76 Paesi.
Tra le novità di questa edizione di Sol&Agrifood l'area dedicata ai formaggi, denominata Cheese Experience, dove, in collaborazione con Onaf (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio) vengono organizzati laboratori teorici e degustativi tenuti da Maestri assaggiatori. Un'altra 'new entry' è A Taste of Coffee, l'area realizzata in collaborazione con Scae, la Speciality Coffee Association of Europe attiva a livello mondiale per la promozione dell'eccellenza nel caffè di qualità in tutte le sue utilizzazioni (espresso, moka, percolato), che raccoglie professionisti di ogni ambito dell'industria del caffè. In ulteriore crescita quest'anno lo spazio dedicato alla birra, con molte aziende singole che affiancano l'ampia area di Assobirra con i suoi birrifici artigianali.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X