Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Calamina come primer, trend su TikTok ma medici scettici

Calamina come primer, trend su TikTok ma medici scettici

Salute e Benessere
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - È un trucco di bellezza diventato virale su TikTok, ma che non convince i dermatologi. L'uso della calamina in lozione applicandola su spugne o pennelli come primer, prodotto base per il trucco che precede l'applicazione del fondotinta, promette di aiutare a rendere più secca la pelle grassa, riparare le cicatrici da acne e mantenere il trucco in posizione per ore e ore. Ma gli specialisti avvertono che potrebbe portare secchezza eccessiva danneggiando la barriera cutanea. Al 12 agosto, il tag #calaminelotion ha avuto più di 20,8 milioni di visualizzazioni con centinaia di video che la raccomandavano per la sua tinta rosa opaca e l'effetto opacizzante quando usata sotto il fondotinta. La lozione alla calamina è stata usata per anni per trattare eruzioni cutanee pruriginose, punture di insetti e fastidi provocati da varicella. È un trattamento comune per i problemi della pelle ed è anche nell'elenco dei farmaci essenziali dell'Organizzazione mondiale della sanità, secondo quanto afferma in un approfondimento su WebMd, sito di riferimento per i medici e non solo, la dermatologa Doris Day, che opera a New York. La lozione è composta da ossido ferrico e ossido di zinco, che le conferiscono proprietà antisettiche e antipruriginose, oltre al suo caratteristico colore rosa. L'ossido di zinco è anche comunemente usato nei filtri solari. Sebbene questi ingredienti siano sicuri per un uso temporaneo e localizzato, alte concentrazioni e l'uso continuativo possono essere irritanti per la pelle, secondo Pooja Sodha, direttrice del Center for Laser and Cosmetic Dermatology presso la George Washington University.
    A queste alte concentrazioni, la lozione alla calamina può seccarsi, causando la formazione di grumi della pelle e può essere abrasiva e irritante, secondo la specialista, che avverte inoltre che le proprietà astringenti dello zinco e il pH elevato possono alterare le proteine ;;;;sulla pelle, abbattendo le difese naturali. Se si è alla ricerca di una buona base per il trucco, il consiglio è utilizzare qualcosa che non sia comedogeno, cioè che non causi l'ostruzione dei pori con la conseguente comparsa di brufoli, punti neri e impurità, e sensibilizzante, come i primer a base di silicone. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X