Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Tumori: Airc, 70 milioni alla ricerca grazie al 5x1000

Tumori: Airc, 70 milioni alla ricerca grazie al 5x1000

Salute e Benessere
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 27 MAG - Oltre 70 milioni di euro. È la cifra che gli italiani hanno devoluto nel 2022 alla ricerca sul cancro attraverso il '5x1000' alla Fondazione AIRC. Circa 55 milioni sono stati destinati a oltre 400 progetti di ricerca e più di 20 milioni al consolidamento di 8 programmi speciali dedicati allo studio della malattia metastatica, responsabile del 90% circa dei decessi per cancro. Il '5x1000' ha contribuito così a raggiungere i 136 milioni di euro totali che AIRC ha messo a disposizione della ricerca sul cancro per il 2022.
    "Le firme del '5 per mille' a favore di AIRC da parte di milioni di sostenitori, nei 16 anni di vita di questo importante strumento di contribuzione, hanno fatto crescere la migliore ricerca sul cancro, garantendo continuità al lavoro di migliaia di scienziati", spiega la Fondazione in una nota. Inoltre, "hanno permesso di avviare ambiziosi programmi scientifici, con cui AIRC ha messo in rete gruppi di ricerca presenti su tutto il territorio nazionale e ha creato un modello di collaborazione virtuosa tra i migliori medici e scienziati italiani in ambito oncologico". Un impegno che ha contribuito alla costante riduzione dei tassi di mortalità per cancro nel nostro Paese: "Tra il 2015 e il 2021 si è registrata una diminuzione del 10% circa negli uomini e dell'8% circa nelle donne", fa sapere la Fondazione.
    A sottolineare il valore delle donazione è anche Federico Caligaris Cappio, direttore scientifico di AIRC. "Insieme alle donazioni spontanee, che costituiscono un contributo preziosissimo e indispensabile per raggiungere gli obiettivi, anche il '5 per mille' aiuta a garantire, anno per anno, la stabilità finanziaria, un aspetto fondamentale che spesso manca alla ricerca". Infatti, evidenzia Federico Caligaris Cappio "un progetto di ricerca non dura mai un anno solo, e sapere di poter contare su fondi consistenti e regolari ha consentito ad AIRC di sviluppare nuove progettualità di lungo termine, più ambiziose ed efficaci in termini di risultati, da affiancare al sostegno puntuale ai progetti individuali dei ricercatori". (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X