Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Anestetico locale funziona per emicrania cronica incurabile

Anestetico locale funziona per emicrania cronica incurabile

Salute e Benessere
© ANSA

(ANSA) - ROMA  - L'anestetico locale 'lidocaina' funziona contro l'emicrania cronica resistente ad altre terapie. Lo rivela uno studio condotto da Eric Schwenk, della Thomas Jefferson University, a Philadelphia pubblicato sulla rivista Regional Anesthesia & Pain Medicine. Le infusioni dell'anestetico locale lidocaina possono fornire un certo sollievo dal dolore alle persone affette da che non risponde ad altri trattamenti, riporta uno studio.

 Le infusioni endovenose di anestetici locali sono state suggerite come possibile opzione terapeutica per le persone che hanno una scarsa qualità di vita a causa dell'emicrania cronica che non risponde alle cure standard. Ma pochi studi hanno esaminato l'efficacia di questo trattamento al di là del sollievo immediato dal dolore.
   

In questo studio gli autori hanno analizzato le cartelle cliniche di 609 pazienti ricoverati con emicrania cronica refrattaria e trattati con infusioni di lidocaina. I pazienti inclusi nell'analisi avevano manifestato almeno 8 giorni di cefalea debilitante al mese per almeno 6 mesi e non avevano risposto alle diverse classi di farmaci disponibili per l'emicrania.
   

I pazienti hanno ricevuto infusioni di lidocaina per diversi giorni insieme ad altri trattamenti farmacologici aggressivi per l'emicrania. La maggior parte dei pazienti (87,8%) ha avuto un rapido sollievo dal dolore. Al momento del ricovero, la valutazione del dolore data dai pazienti era in media di livello 7 e si è ridotta a 1 al momento delle dimissioni.  Anche circa un mese dopo la dimissione i pazienti hanno riferito che il numero di giorni di mal di testa era diminuito.
   

"Le infusioni continue di lidocaina sono state associate a un miglioramento del dolore acuto nella maggior parte dei pazienti - concludono gli autori - e a una diminuzione sia del dolore sia del numero di giorni di cefalea per un mese. La maggior parte dei pazienti ha risposto in modo acuto, il 43% dei quali ha mantenuto il miglioramento a un mese ed è risultato rispondere in modo duraturo".  "La lidocaina può essere dunque una valida opzione terapeutica per i pazienti con emicrania cronica refrattaria a altri trattamenti". (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X