Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Cittadinanzattiva,pandemia allunga attese vaccini non Covid

Cittadinanzattiva,pandemia allunga attese vaccini non Covid

Salute e Benessere
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 26 GEN - La pandemia ha inciso direttamente sulle attesa per le vaccinazioni non Covid, sia obbligatorie che raccomandate: fra marzo 2020 e fine 2021, oltre il 40% dei Centri vaccinali ha subito una riduzione del personale e degli orari di apertura e uno su 10 è stato addirittura chiuso. A fine 2021 tutti i centri sono stati riaperti e nel 80% dei casi gli orari sono stati ripristinati, ma la dotazione di personale è ritornata al livello precedente la pandemia solo nel 47% dei Centri. Sono alcuni dei dati emersi da una indagine svolta da Cittadinanzattiva nell'ambito del progetto 'Carta della qualità dei servizi vaccinali, promosso con il contributo non condizionato di GSK, MSD e Sanofi, nell'ambito del progetto 'Carta della qualità dei servizi vaccinali, promosso L'indagine è stata svolta tramite interviste e questionari agli assessorati regionali alla sanità, ai Centri vaccinali, ai medici di famiglia e pediatri di libera scelta. I dati dettagliati saranno presentati ad inizio marzo, insieme alla Carta della qualità dei servizi vaccinali che Cittadinanzattiva sta mettendo a punto. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X